Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
26-04-19

dunarea 2019 2020

In questi giorni di novembre nella nostra città si è diffusa una notizia dirompente che sta pian piano occupando le notizie della cronaca ed hote sicilia ennaun po’ meno della politica: l’Hotel Sicilia, struttura alberghiera simbolo storico della città di Enna, entro pochi giorni potrebbe chiudere e cessare la propria attività. La vicenda di per sé è una di quelle che colpisce per pesantezza nell’immaginario collettivo di una piccola comunità orgogliosa come quella ennese. L’albergo, infatti, rappresenta un simbolo nella storia della città: attivo da oltre 35 anni, a seguito della chiusura dello storico Hotel Belvedere l’Hotel Sicilia divenne una bandiera della comunità ennese, punto di approdo per i forestieri e vanto cittadino in pieno centro storico. Le vicende legali dietro l’accaduto sono molto complesse, interessano molte parti in causa, tra cui l’ente provinciale e non ci riguardano: la situazione è tale e complessa e su questo si farà con il tempo ed i dovuti mezzi la chiarezza necessaria. Su un punto però la politica ennese non può tacere: non si può rinunciare con leggerezza ad un simbolo cittadino come quello rappresentato dall’Hotel Sicilia. Lo sdegno e lo stupore popolare la dimostrano: i cittadini ennesi sono sinceramente colpiti ed addolorati per la vicenda, tanto l’Hotel Sicilia rappresenta nell’immaginario e nel sentimento collettivo. Per parte nostra ci sentiamo di fare un appello: riteniamo importante, per la nostra città, che si provi ancora a trovare spazi di discussione ed intervento per provare a sistemare, con la dovuta soddisfazione delle parti in causa, una soluzione che non comprometta la permanenza e salvi la sua valenza come simbolo culturale e storico della città. Per questo abbiamo incontrato i gestori dell’Hotel, convinti dell’importanza a livello di sentimento popolare della vicenda ormai nota alla pubblica opinione. Siamo convinti che la storia della nostra città abbia un valore e che su questo valore le Istituzioni debbano fare le dovute riflessioni e considerazioni.

Coordinatore Provinciale Articolo Uno MDP Enna

Lillo Colaleo

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

I lavori al Viale Diaz con il maltempo rischiano di essere vanificati

I lavori al Viale Diaz con il maltempo rischiano di essere vanificati

Nelle ultime settimane sono pervenute a mezzo stampa diverse iniziative volte a potenziare e riqualificare il centro storico della città...

Europee: dalla parte dell’umanità e non dalla parte dell’odio

Europee: dalla parte dell’umanità e non dalla parte dell’odio

Il 26 Maggio si vota per le elezioni europee, che, molti hanno definito le elezioni più importanti degli ultimi dieci...

Sostenibilità in che senso?

Sostenibilità in che senso?

Le scriventi associazioni, grate dell’invito pervenuto da Codesto Comitato per la partecipazione alla manifestazione di cui all’oggetto, nel declinare lo...

La lingua italiana e il dialetto ennese

 La lingua italiana e il dialetto ennese

Da diverso tempo viene usata la lingua inglese in ogni settore, sopratutto in politica, dove, non solo quando parlano in...