Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
25-01-21

La Direzione Provinciale del PD riunitasi in videoconferenza il 1° dicembre 2020 ha approvato il documento di cui si riporta la partepd enna relativa alle proposte.

Al Dibattito hanno partecipato amministratori comunali e i dirigenti politici dei singoli Circoli locali.

Le risultanze del dibattito sono gli elementi base su cui verranno coinvolte le forze sociali, sindacali e datoriali al fine di contribuire fattivamente alla ripresa e allo sviluppo del nostro territorio.

Auspichiamo che nel breve periodo ci possa essere in tutte le sedi politiche e quindi in seno ai singoli Consigli Comunali un confronto sereno e costruttivo con tutte le altre forze politiche.

Le istanze contenute nel documento provinciale sono state integralmente recepite nel documento finale redatto a conclusione della Direzione Regionale del PD tenutasi, sempre in videoconferenza il 4 dicembre.

Le proposte della Direzione del Partito Democratico di Enna:

“Bisogna colmare il gap esistente con le altre parti del Paese pensando alla realizzazione di opere strategiche in tema di:

• Viabilità stradale:

     o Ammodernare e completare il collegamento autostradale lungo tutto il perimetro dell’Isola;

     o Realizzare e completare le lunghe traversali che colleghino i versanti a Nord della Sicilia con quelli a Sud, con particolare riguardo al tratto che collega Santo Stefano di Camastra con Gela;

o interventi straordinari sulla viabilità secondaria (strade non statali) dell’intera regione, così da rendere meno isolate le aree interne dell’isola.

• Collegamenti ferroviari: con la creazione della Stazione ferroviaria ad Enna Bassa così da rendere ancora più fruibile il treno come mezzo di trasporto;

• Collegamenti aerei: con la realizzazione di un aeroporto intercontinentale nella zona Catenanuova/Centuripe con la partecipazione di investitori stranieri, così da poter creare al centro della Sicilia un hub. Il progetto, redatto dall’Università Kore, prevede la realizzazione di una pista di almeno 4/5 chilometri che consentirebbe l’atterraggio di voli cargo e jumbo per le merci e i turisti.

• Connettività: Portare la banda ultra-larga in tutti i Comuni;

• Efficientamento energetico degli edifici pubblici;

• Risorse idriche: con la realizzazione e ammodernamento di opere per la raccolta e distribuzione dell’acqua, da sempre bene prezioso per l’intera Isola.

  • Disabilità: con la creazione di un polo di eccellenza sulla disabilità del Mediterraneo da affiancare all’esistente struttura dell’OASI di Troina.

• Messa in sicurezza dei territori più esposti a rischio idrogeologico delle aree interne, interessate da continue frane anche di rilevante intensità. In molte zone della provincia di Enna e delle aree interne della Sicilia, la presenza di terreni argillosi, accentua questo fenomeno;

• Recupero e ripristino delle superfici boschive percorse da incendio. Valorizzazione a fine energetico della biomassa residua con relativo rimboschimento e consolidamento dei pendii denudati dal fuoco.

• Recupero dei beni storici e monumentali dei comuni inferiori a 30.000 abitanti

Il Partito Democratico ennese sarà impegnato nei prossimi mesi a coinvolgere, attraverso i propri rappresentanti, tutte le amministrazioni locali, le forze sociali, sindacali, datoriali e il mondo accademico al fine di mettere a disposizione del territorio tutte le intelligenze capaci di tradurre in progetti realizzabili le linee di intervento che verranno decise. Questo compito verrà affidato ad un gruppo di lavoro di cui faranno parte vari rappresentanti del territorio provinciale.

Il Segretario Provinciale (Vittorio Di Gangi)

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Commenti   

+1 #1 Achille Drago 2020-12-06 18:31
Mi chiedo come sia possibile che nessuno abbia idee su cui investire in questa nostra terra, per evitare che i nostri giovani la continuino ad abbandonare. Ancora con l'aeroporto.... , mi stupisco che non ci sia più il "Mirellone" tra le proposte. Ma c'è qualche cosa di nuovo ? Ma vi siete chiesti chi dovrà utilizzare le strade, le ferrovie e gli aeroporti, se tra vent'anni a Enna ci saranno solo vecchi !!!
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Enna - Marino (PD): Adeguare il Servizio di Navetta gratuito alle esigenze dei cittadini

Enna - Marino (PD): Adeguare il Servizio di Navetta gratuito alle esigenze dei cittadini

Ma questa amministrazione sta realmente razionalizzando le risorse economiche dove necessitano???? SERVIZIO NAVETTA GRATUITO: un servizio che i contribuenti ennesi continuano...

Uppi: Locazioni il bilancio del 2020

Uppi:  Locazioni il bilancio del 2020

L’UPPI (Unione Piccoli Proprietari Immobiliari Enna inizia un nuovo anno 2021, con forti preoccupazioni e molte rivendicazioni da portare avanti...

Minoranza: Sulle scuole Rodari e Fontanazza vanno fatte scelte di buon senso

Minoranza: Sulle scuole Rodari e Fontanazza vanno fatte scelte di buon senso

  Abbiamo sperato fino all'ultimo nel buon senso della maggioranza, auspicando che il silenzio protrattosi per oltre una settimana potesse produrre...

Enna - incontro famiglie e partiti di opposizione in merito a chiusure scuole dell'infanzia

Enna - incontro famiglie e partiti di opposizione in merito a chiusure scuole dell'infanzia

Nonostante il silenzio fatto calare dall'unanime Amministrazione comunale sulla chiusura delle due scuole dell'infanzia "Rodari" e " Fontanazza" e nonostante...