Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
01-12-20

 

L’emergenza COVID-19  ha chiesto e chiede all’Azienda Sanitaria di mettere in campo ogni possibile azione, di riorganizzarsi, non senza fatica, plasma iperimmunenell’esclusivo interesse di salvaguardare la salute dei cittadini.
Condivido le parole del Presidente del Consiglio Comunale di Enna e ritengo che in questo particolare momento che ci troviamo ad affrontare la priorità sia garantire l’assistenza agli ammalati ed agli operatori.
Solo in un clima di grande collaborazione, trasparenza e confronto può essere portato avanti un lavoro proficuo. Unanime emerge la necessità di partire dalle esigenze del territorio per far fronte con ancora maggiore consapevolezza ai bisogni dei cittadini e delle amministrazioni in questo difficile periodo.
L’Ospedale Umberto I di Enna deve rappresentare il punto centrale di riferimento coadiuvato dagli altri presidi di Piazza Armerina, Leonforte e Nicosia in un momento in cui è necessario restare uniti.
E’ possibile dare vita ad un sistema virtuoso di gestione dell’emergenza sanitaria ma occorre farlo interagendo con tutti gli interlocutori. Le amministrazioni, gli utenti e l’azienda sanitaria devono e possono confrontarsi non perdendo di vista il bene comune. La Provincia di Enna è notoriamente la più svantaggiata sotto diversi aspetti a tal proposito aggiungo che è di poche ore fa una notizia confortante: anche ad Enna è adesso possibile la raccolta del plasma iperimmune. In sole ventiquattr’ore sono stati registrati oltre 100 donatori di plasma iperimmune al Garibaldi di Catania: uno degli 8 centri siciliani autorizzati a trattare il plasma iperimmune in Sicilia per contrastare il covid-19. Anche se ancora non vi sono prove scientifiche l’impiego del  plasma iperimmune, sta già dando segni di miglioramento sorprendente sui soggetti ai quali è stato iniettato.
Ho creduto da subito che questa terapia potesse essere un'opportunità ed oggi, finalmente, anche la provincia di Enna non ne resta esclusa.

 

On. Luisa Lantieri

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Maggioranza consiliare: Condividiamo le scelte del Sindaco di Leonforte

Maggioranza consiliare: Condividiamo le scelte del Sindaco di Leonforte

  Il gruppo di maggioranza ritiene adeguate, in questa fase ancora critica, le misure adottate dal Sindaco Barbera e dalla Giunta...

3 dicembre Giornata Internazionale delle persone con Disabilità

3 dicembre Giornata Internazionale delle persone con Disabilità

Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani vuole ricordare che il prossimo 3 dicembre si celebrerà la...

Enna – Il dipartimento Aree Interne del Partito Democratico a Stefania Marino

Enna – Il dipartimento Aree Interne del Partito Democratico a Stefania Marino

Il 25 Novembre, a Palermo, in occasione del deposito del provvedimento di istituzione dei Dipartimenti Tematici, con conseguente investitura dei...

La mia opinione sul primario di radiologia non cambia: sta facendo tantissimo.

La mia opinione sul primario di radiologia non cambia: sta facendo tantissimo.

Io ho sempre svolto da trent’anni ormai un’azione politica rivolta alla tutela e nell’interesse esclusivo della collettivita’ e mai per...