Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
29-10-20

L’emergenza sanitaria scaturita dalla pandemia di Covid 19 ha causato pesanti effetti sull’economia alfredo schilirointernazionale, generando una vera e propria crisi socio economica con conseguenze congiunturali maggiormente negative nelle economie deboli.

Le restrizioni imposte per contenere la diffusione del virus hanno rallentato l’attività economica determinando uno shock economico sia per la domanda che per la risposta. La Sicilia e la Provincia di Enna subiscono, ancora di più gli effetti perversi della crisi economica.

Tuttavia, i fondi Europei rappresentano la benzina per investire su un nuovo modello di sviluppo, che sia capace di affrontare le criticità storiche che il nostro paese non ha saputo fino a oggi risolvere e che l’emergenza ha messo in luce evidenziando le diseguaglianze economiche e sociali che in modo sempre più feroce lacerano questa provincia.

L’utilizzo dei fondi Europei rappresenta una straordinaria opportunità soprattutto se verranno utilizzati su settori davvero strategici. Una grande opportunità per un processo di digitalizzazione a partire della Pubblica Amministrazione; un rilancio vero del Sud , a partire da investimenti su infrastrutture materiali (strade, porti, trasporto su ferro ecc.) e immateriali (contrasto alla povertà educativa, al lavoro sommerso, allo sfruttamento del lavoro).

Non esiste alcuna via alternativa alla transizione verso fonti di energia non fossili, non esiste altra strada se non il continuo miglioramento in senso ambientale e all’implementazione dell’economia circolare. Chi promette che da domani si potrà contare su energia green al 100% non vuole fare i conti con la realtà, considerato che esistono ancora limiti tecnologici ben precisi che richiederanno tempo e ricerca per essere superati

E’ opportuno che le istituzioni e la politica creino le condizioni di un vero sviluppo favorendo investimenti pubblici e privati per una progressiva integrazione nell’economia circolare anche in provincia di Enna.

 

Alfredo Schilirò

Segretario Generale

Filctem Cgil Enna

 

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Sanità - Ammalati di Covid e di altre patologie: a tutti il diritto alla cura

Sanità - Ammalati di Covid e di altre patologie: a tutti il diritto alla cura

Nel prendere la decisione su dove allocare tali posti letto ci ha guidati il dovere di garantire, insieme e senza...

In ricordo di Loredana Calì e di tutte le vittime di femminicidio

In ricordo di Loredana Calì e di tutte le vittime di femminicidio

Con la piantumazione di un albero di ulivo, dopo la pronuncia di condanna a carico di Marraro Filippo, Loredana Calì...

Ad Enna la maggioranza vuole dare all’opposizione la vice presidenza del consiglio comunale, indicando il nome. Netto Rifiuto

Ad Enna la maggioranza vuole dare all’opposizione la vice presidenza del consiglio comunale, indicando il nome. Netto Rifiuto

  Era il 3 luglio 2015 e fioccavano dalle fila della maggioranza commenti caustici quando il PD opposizione e anche maggioranza...

“Ricordi di Sicilia “ : Quando Morena mi aggiustava il nodo alla cravatta

“Ricordi di Sicilia “ : Quando Morena mi aggiustava il nodo alla cravatta

                               Ragazzini vestiti da uomini eravamo. Alle...