Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
25-10-20

Grande partecipazione dei lavoratori della storica azienda di trasporti Sais Autolinee allo sciopero di 24 ore indetto della Faisa Cisal saiper giorno 9 Ottobre 2020. Un grido comune rilanciato con forza dai vari terminal bus e finora rimasto INASCOLTATO. Un appuntamento di mobilitazione molto importante per rivendicare l’anticipazione della cassa integrazione, che ad oggi il pagamento è fermo a Maggio; l’integrazione salariale in quanto tutto il personale ha perso oltre il 50% dello stipendio e che il base alle parole del Dott. Marco Falcone i lavoratori non avrebbero perso un centesimo; “la mancanza di sicurezza Igienico Sanitaria sui mezzi di trasporto tanto quanto per l’utenza che per l’operatore d’esercizio impegnato nel suo lavoro poiché in assenza di apposite PARATIE DIVISORIE atte a separare il posto guida dalla restante area passeggeri è particolarmente soggetto a CONTAGIO; il parziale pagamento delle indennità previste dal CCNL di categoria sui trasferimenti; infine l’Organizzazione Sindacale volge il proprio DISSENSO alle azioni “unilaterali” in completo contrasto con le normative vigenti sulle corrette relazioni industriali, infatti la storica azienda si è dotata(?) di potere legislativo e BREVETTA i cosiddetti trasferimenti temporanei regolati in nessuna normativa attualmente vigente in materia, bypassando di fatto l’applicazione del CCNL di categoria. La RSA e la Segreteria provinciale FAISA CISAL con CALOGERO TOSCANO - SALVATORE CRISAFULLI - RAFFAELE MANDARINO - FILIPPO DI NATALE e GIUSEPPE SALERNO chiudono così con “Un ringraziamento particolare va a quanti hanno partecipato attivamente all’azione di sciopero e a coloro che non hanno potuto essere presenti per causa di servizio. In assenza di un tavolo tecnico assicureremo la nostra attenzione alle problematiche su esposte e continueremo imperterriti nella nostra mobilitazione sollecitando il Governo Regionale e le Istituzioni Regionali affinché si possa mettere la parola fine alle tante prevaricazioni a cui sono assoggettati i lavoratori della Sais Autolinee.

Il Segretario Provinciale Giuseppe Salerno

 

 

La Rappresentanza Sindacale Aziendale

Calogero Toscano Salvatore Crisafulli Raffaele Mandarino Filippo Di Natale

 

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

“Ricordi di Sicilia “ : Quando Morena mi aggiustava il nodo alla cravatta

“Ricordi di Sicilia “ : Quando Morena mi aggiustava il nodo alla cravatta

                               Ragazzini vestiti da uomini eravamo. Alle...

24 ottobre Giornata internazionale delle Nazioni Unite

24 ottobre Giornata internazionale delle Nazioni Unite

Il 24 ottobre ricorre la Giornata internazionale delle Nazioni Unite. In tale giorno nel lontano 1945 entrò in vigore lo...

Movimento Unito Dipendenti 118: stato di agitazione di tutto il personale della Seus Scpa

Movimento Unito Dipendenti 118: stato di agitazione di tutto il personale della Seus Scpa

Prendiamo atto dagli organi di stampa, con immensa delusione, che non vi sarebbe copertura economica per la Legge Regionale numero...

Scuola: sospendere il concorso per l’immissione in ruolo del corpo docente precario

Scuola: sospendere il concorso per l’immissione in ruolo del corpo docente precario

Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani, a meno di 24 ore dall’avvio della procedura straordinaria per...