Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
25-10-20

Si riporta la nota trasmessa da Fenealuil-FilcaCisl-FilleaCgil territoriali al Prefetto e per conoscenza all’Anas:

 

fil

"Le scriventi Federazioni territoriali di categoria di FenealUil-FilcaCisl-FilleaCgil sottopongono a S.E. il Prefetto di Enna, per gli opportuni interventi del caso, la seguente situazione riguardante i lavori di cui all’oggetto:

  • Nel 2019 vengono affidati da Anas Sicilia, tramite Accordo quadro triennale, all’Impresa Operes srl i lavori per la riparazione dei viadotti “Calderari”, “Acascina” “San Giorgio”, “Giardinello”, “Alfio” e “Rossi”;
  • L’Impresa Operes srl ha in effetti iniziato i lavori su due dei cinque Viadotti: “Alfio” e “Rossi”;
  • La realizzazione dei lavori potenzialmente avrebbe dovuto dare sfogo occupazionale a circa 70/80 lavoratori edili;
  • in realtà la punta massima di maestranze impiegate è stata, nel corso del 2020, di circa 10-12 operai;
  • nelle settimane scorse l’Impresa ha proceduto a una riduzione di personale, con il licenziamento di 3 lavoratori ed ha già preannunziato alle OO.SS. che a metà ottobre procederà con ulteriori licenziamenti fino al totale fermo dei lavori;
  • tale situazione, a quanto è stato possibile appurare dalle scriventi Federazioni sindacali, è da ricercare nella mancata approvazione di una perizia di variante resasi necessaria per i lavori in corso di esecuzione nei due Viadotti attualmente attivi (Alfio e Rossi), che rendono impossibile la prosecuzione dell’opera nelle due carreggiate di marcia;
  • a ciò si aggiunge la situazione sugli altri tre Viadotti, che, a quanto pare, mancando dei progetti esecutivi non consentono la prosecuzione dei lavori in altri fronti del cantiere.

È ben conosciuta da tutti la situazione di grave crisi occupazionale in Provincia di Enna, così come è ben conosciuto lo stato più che preoccupante della viabilità del territorio, nonché dei pochi investimenti in opere pubbliche di cui lo stesso è destinatario. A questo proposito cogliamo l’occasione per ricordare che ancora non è partito il Lotto B5 della Nord-Sud affidato all’Impresa De Sanctis; anche i lavori per il rifacimento dello Svincolo di Enna, sempre sulla A/19, non si sa quando partiranno. Potremmo continuare citando la chiusura del tratto di raccordo per Pietraperzia sulla 640 etc..

È in considerazione di tutto ciò che ci rivolgiamo a codesta spett.le Prefettura al fine di convocare un apposito incontro tra i soggetti interessati per fare chiarezza sulla reale situazione dell’opera in oggetto e interporre i propri buoni uffici al fine scongiurare il rischio di fermo dei lavori e di un appesantimento della già grave situazione occupazionale.

In attesa di Vs. riscontro, si porgono deferenti saluti."

 

  FenealUil                                                                           

(F. Mudaro)                                                              

 

  FilcaCisl  

 (S. De Luca)

 

  FilleaCgil

(G. Pistorio) 

 

 

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

“Ricordi di Sicilia “ : Quando Morena mi aggiustava il nodo alla cravatta

“Ricordi di Sicilia “ : Quando Morena mi aggiustava il nodo alla cravatta

                               Ragazzini vestiti da uomini eravamo. Alle...

24 ottobre Giornata internazionale delle Nazioni Unite

24 ottobre Giornata internazionale delle Nazioni Unite

Il 24 ottobre ricorre la Giornata internazionale delle Nazioni Unite. In tale giorno nel lontano 1945 entrò in vigore lo...

Movimento Unito Dipendenti 118: stato di agitazione di tutto il personale della Seus Scpa

Movimento Unito Dipendenti 118: stato di agitazione di tutto il personale della Seus Scpa

Prendiamo atto dagli organi di stampa, con immensa delusione, che non vi sarebbe copertura economica per la Legge Regionale numero...

Scuola: sospendere il concorso per l’immissione in ruolo del corpo docente precario

Scuola: sospendere il concorso per l’immissione in ruolo del corpo docente precario

Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani, a meno di 24 ore dall’avvio della procedura straordinaria per...