Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
24-09-20

dunarea de jos 2020

 

dario cardaci dedalo

 

 

“Ho letto qualche scomposta dichiarazione di un giovane del pd. Non vorrei che le elezioni diano in colianni paolotesta o che ci siano mandanti disperati che facciano scrivere scelleratezze a questi ragazzi, che comunque mi auguro abbiano maggiore autorevolezza nel futuro.

Non utilizzerò mai le forme della comunicazione per andare oltre i limiti della decenza, registro però un nervosismo disperato da parte dei compagni del pd e di altri soci appartenenti a rimasugli di centrodestra.

Dichiaro nuovamente apprezzamento sulla vicenda legata ai finanziamenti ottenuti per il completamento dell’ex Ciss da parte del governo regionale. 

Quello che mi aspetto dichiari ogni uomo politico di questa terra, ossia che finalmente con il lavoro fatto da ognuno di noi, a cominciare da me, quando ho avuto l’onore di rappresentare questo territorio da deputato ed assessore regionale, dal direttore generale dell'Asp, Francesco Iudica per quanto gli compete, da tutti coloro i quali si sono succeduti, come l’On Mario Alloro, il quale ricordo ha difeso i finanziamenti all'Ars ed in commissione Sanità nella passata legislatura, in assemblea regionale. Dovremmo dunque solo gioire comunemente.

In politica posso comprendere le difficoltà,  ma alzare il livello della contesa con delle volgarità, credo sia sempre errato.

Se posso dare un suggerimento ai giovani o ad altri scriventi, è quello di restare sempre sui temi e sui programmi da concretizzare.

Ricordo che l'ex Ciss, come ha dichiarato il sindaco Dipietro, deve essere il primo impegno di un'intera classe dirigente. A fronte del turpiloquio vorrei invece ancora una volta far capire che vi sono argomenti in questo territorio che vanno oltre le legittime competizioni elettorali, penso all'Università, all'ex Ciss che appartengono a tutti e mi aspetterei che tutti e ciascuno di noi possano concorrere a supportare tali temi.

Altro nervosismo che colgo da parte del pd si palesa anche quando parlano strumentalmente della Lega. Abbiamo già espresso il nostro punto di vista in tutte le sedi, così come il Sindaco Dipietro in una recente intervista, chiudendo ai partiti ed alla Lega.

Con gli amici di Italia Viva, abbiamo condiviso  l’inizio del percorso civico accanto al Sindaco Dipietro e siamo lieti insieme a loro ed a tutti gli altri partner della coalizione uscente di continuare sulla strada intrapresa”.

 

Paolo Colianni

 

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Ti potrebbero interessare anche...

“Sui concorsi al Comune di Enna le opposizioni non erano strumentali”

“Sui concorsi al Comune di Enna le opposizioni non erano strumentali”

Apprendiamo e seguiamo con interesse l’intervento dell’Assessorato Regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica in relazione alla segnalazione sui...

Enna - NOstra all’indomani del referendum ringrazia gli elettori

Enna - NOstra all’indomani del referendum ringrazia gli elettori

Grazie a tutti coloro che hanno creduto nel nostro lavoro. All'indomani del referendum confermativo parlano i numeri e le percentuali. Un...

La struttura del PEI per gli studenti con disabilità

La struttura del PEI per gli studenti con disabilità

Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani accoglie con favore l’intento del Ministero di uniformare a livello nazionale...

Non è vero che i frutti debbano cadere per forza vicino al ramo!

Non è vero che i frutti debbano cadere per forza vicino al ramo!

  Voglio rivolgermi ai giovani democratici, non perché sia turbato dal contenuto della nota, nonostante questo sia il secondo attacco personale...