Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
24-09-20

dunarea de jos 2020

 

dario cardaci dedalo

 

Apprendiamo che, nel quadro di un corposo intervento in favore di molte strutture sanitarie ex cissdellaRegione, al nostro ex CISS spetterebbe un finanziamento diretto alla sua definitiva messa in funzione. Ne siamo ovviamente contenti, ma non del tutto, abituati già come siamo a sentire e risentire cose di questo genere mentre l’immobile sta lì immerso nel degrado e senza vita.

Nell’arco degli anni non sono mancate notizie di questo genere.

Nel 2014 l’Assessore Borsellino annunciava di avere ottenuto un finanziamento da parte del Ministero di circa 3,4 milioni di euro, ma di questo non se ne è saputo più niente. Nel luglio del 2019 la notizia riappariva e spariva. Nel marzo del 2020 veniva annunciato uno stanziamento da parte del Ministero della Salute di circa 3,2 milioni di euro (di cui 1,3 milioni per lavori di completamento, finiture e sistemazione delle zone esterne ed 1,9 milioni di euro per l’acquisto delle attrezzature e la loro messa in funzione).

Tutti immaginavamo che proprio nel pieno dell’epidemia quelle somme, concesse per fronteggiarla, potessero essere utilizzate in modo istantaneo e quindi garantire il prosieguo dell’attività connessa alla struttura, ma invece nulla di nulla: vedere per credere.

Ora, veniamo a conoscenza di un ennesimo finanziamento, rispetto al quale chiediamo all’assessore Razza di fare chiarezza sul suo esatto importo e se questo basterà all’apertura del centro. Domandiamo inoltre di sapere l’esatta tempistica delle procedure che porteranno all’apertura del cantiere e all’acquisizione delle attrezzature.

Trattandosi poi di una struttura pubblica gradiremmo sapere se è orientato verso altro tipo di gestione.

La chiarezza in tal senso gioverebbe ad evitare ogni sorta di speculazione elettorale.

Dario Cardaci

Candidato Sindaco

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Ti potrebbero interessare anche...

“Sui concorsi al Comune di Enna le opposizioni non erano strumentali”

“Sui concorsi al Comune di Enna le opposizioni non erano strumentali”

Apprendiamo e seguiamo con interesse l’intervento dell’Assessorato Regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica in relazione alla segnalazione sui...

Enna - NOstra all’indomani del referendum ringrazia gli elettori

Enna - NOstra all’indomani del referendum ringrazia gli elettori

Grazie a tutti coloro che hanno creduto nel nostro lavoro. All'indomani del referendum confermativo parlano i numeri e le percentuali. Un...

La struttura del PEI per gli studenti con disabilità

La struttura del PEI per gli studenti con disabilità

Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani accoglie con favore l’intento del Ministero di uniformare a livello nazionale...

Non è vero che i frutti debbano cadere per forza vicino al ramo!

Non è vero che i frutti debbano cadere per forza vicino al ramo!

  Voglio rivolgermi ai giovani democratici, non perché sia turbato dal contenuto della nota, nonostante questo sia il secondo attacco personale...