Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
21-09-20

dunarea de jos 2020

 

dario cardaci dedalo

 

Il consiglio comunale celebrato ieri ha sancito in modo inequivocabile la strategia politico-elettorale paolo timpanaroperpetuata dall’amministrazione Dipietro e dai consiglieri che la sostengono, una strategia intrisa di slogan, proclami e mistificazioni che rischia di danneggiare pesantemente la città. La manovra finanziaria approntata dal Sindaco, si è sostanziata di fatto con un esiguo contributo da destinare ai commercianti che si aggira attorno a 700 € per impresa, un importo che sicuramente giova ma che nei fatti non risolve alcun problema. Dopo mesi e mesi di incontri con commercianti, imprese ed associazioni di categoria a cui sono stati promessi corposi finanziamenti il risultato è stato sempre lo stesso: ovvero promesse e rinvii. Dal canto nostro, in questi mesi abbiamo cercato di avanzare delle proposte che l’amministrazione ha puntualmente bocciato e che, in primis, riguardavano l’esenzione dei tributi per l’anno 2020, l’erogazione di un corposo contributo alle imprese pari a 2 milioni di € da attingere dal bilancio di previsione e dal consuntivo, ivi compresa Agenda Urbana, ed infine ha respinto la proposta di aumento del fondo per le imprese pari a 177.000 €. Con grande rammarico affermiamo che al di là delle enunciazioni di principio l’amministrazione comunale a cui organicamente si è unita anche la Lega ha perso l’occasione per dare ristoro ed ossigeno al nostro tessuto economico, preferendo assegnare contributi ben più corposi ad associazioni come la Pro Loco o la Protezione Civile, i quali, seppur svolgendo nobili attività di volontariato, non hanno subito danni derivanti dalla pandemia. Si poteva e si doveva fare di più visti i tempi risicati, e con l’indizione dei comizi elettorali, purtroppo, non sarà più possibile erogare altre somme così come dichiarato dal primo cittadino, in quanto il consiglio comunale non potrà più riunirsi a norma di legge.

emendamento timpanaro 1

emendamento timpanaro 2

Paolo Timpanaro Capogruppo del Partito Democratico al consiglio comunale di Enna

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità. 

 

Ti potrebbero interessare anche...

Non è vero che i frutti debbano cadere per forza vicino al ramo!

Non è vero che i frutti debbano cadere per forza vicino al ramo!

  Voglio rivolgermi ai giovani democratici, non perché sia turbato dal contenuto della nota, nonostante questo sia il secondo attacco personale...

DURA LEX, SED LEX

DURA LEX, SED LEX

Cominciamo citando la norma, così da andare dritti al punto: "Il personale che riveste funzioni direttive negli uffici o nelle...

30° anniversario della morte del giudice dott. Rosario Livatino

30° anniversario della morte del giudice dott. Rosario Livatino

Il Coordinamento Nazionale dei Docenti delle discipline dei Diritti Umani ricorda il 30° anniversario della morte del giudice dott. Rosario...

Giovani UDC: Referendum, Votiamo NO per salvare la nostra Democrazia

Giovani UDC:  Referendum, Votiamo NO per salvare la nostra Democrazia

"Amiche e Amici, Domenica e Lunedì siamo chiamati a votare per il Referendum Costituzionale sul Taglio dei Parlamentari. Come già annunciato...