Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
05-07-20

dunarea de jos 2020

 

Il Coordinamento nazionale dei docenti della disciplina dei diritti umani, in relazione alla Giornata mondiale dell’ambiente 2020 (5 giugno), proclamata il 15 dicembre 1972 dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite e della Conferenza delle Nazioni Unite giornata ambientesull'ambiente umano tenutasi a Stoccolma dal 5 al 16 giugno del 1972, intende sensibilizzare il mondo della scuola sulle prerogative di strategie ambientali ecosostenibili e praticabili nella vita di ogni giorno. Lo slogan per l’edizione 2020 è “È il momento per la Natura”. Considerando che un milione di specie viventi (su un totale stimato di circa 8,7 milioni) è fortemente a rischio a causa delle alterazioni indotte dall’uomo all’ecosistema; che la temperatura aumenta proprio in Italia, Annuario dei dati ambientali 2019 dell’Ispra, più che in altre parti del mondo (+1,71° nel 2018 contro +0,98° globale); che è stato registrato una crescita della temperatura media pari a circa 0,38 °C ogni dieci anni, soltanto nel periodo 1981-2018, che, dato ancora più allarmante, l’Italia, con 14.600 decessi prematuri l’anno, è la prima nazione europea per morti causate dall’NO2, non possiamo più parlare di “coincidenze” e dobbiamo invece responsabilizzarci circa il ruolo che possiamo assumere per salvare quanto resta dell’equilibrio climatico. La scuola può intervenire in diverse maniere, sottolineando l’importanza del fattore individuale: ciascuno può fare tantissimo nel suo piccolo. Molteplici sono i fattori che contribuiscono a danneggiare il pianeta: ecoreati (inquinamento ambientale, disastro ambientale, traffico e abbandono di materiale ad alta radioattività, impedimento del controllo, omessa bonifica); riscaldamento globale; industria allevamento intensivo; diffusione malattie connesse al trasferimento in un nuovo habitat di una specie tipica di un’area. IL CNDDU propone di rendere una buona pratica – abitudine stilare un elenco di azioni quotidiane finalizzate alla salvaguardia del pianeta da pubblicare sulla bacheca digitale di ogni classe. I docenti potranno inviarci alla nostra email (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) le migliori soluzioni e attività proposte. L’hashtag della giornata è #cooperariamoperunmondopulito.

Prof. Romano Pesavento

Presidente CNDDU

 

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Contro i matrimoni precoci

Contro i matrimoni precoci

Il Coordinamento nazionale docenti della disciplina dei diritti umani intende portare all’attenzione di tutti il tragico fenomeno delle spose bambine...

Nuovo Statuto Ente Parco Floristella: basi per rilancio del sito di archeologia industriale

Nuovo Statuto Ente Parco Floristella: basi per rilancio del sito di archeologia industriale

  Con grande soddisfazione apprendiamo la notizia dell’approvazione, da parte della Giunta Regionale, del nuovo Statuto dell’“Ente Parco Minerario Floristella-Grottacalda”. Un...

Il post Covid-19 e la situazione economica nelle province della Sicilia centrale

Il post Covid-19 e la situazione economica nelle province della Sicilia centrale

  Il territorio di Agrigento, Caltanissetta ed Enna è caratterizzato da cronici ritardi che frenano il necessario processo di sviluppo. Oggi...

La processione del 2 Luglio sostituita dalla processione delle macchine nel centro storico

  La processione del 2 Luglio sostituita dalla processione delle macchine nel centro storico

Ieri, Festa Patronale, si è registrata una forte presenza di automobili nel centro storico, che ha reso quasi impossibile per...