Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
12-08-20

dunarea de jos 2020

 

 

A Enna, non decolla ancora, inspiegabilmente, il servizio di raccolta a domicilio per i rifiuti ingombranti. La società preposta, Eco Emanuela Guarasci3Enna servizi, pur dovendo provvedere una volta al mese al ritiro “sotto casa” dei rifiuti ingombranti - cioè di tutti quei rifiuti per i quali non è previsto il conferimento in nessuna delle tipologie di raccolta differenziata disponibili - e nonostante i cittadini paghino in bolletta anche per questo, non ha ancora attivato il servizio dopo più di un anno dall’approvazione del relativo Regolamento.

Esiste una precisa norma che impone al gestore del servizio di raccolta rifiuti di provvedere una volta al mese alla raccolta a domicilio dei rifiuti ingombranti su tutto il territorio comunale. Tale norma è contenuta nell’art. 5 del Regolamento per la gestione dei centri di raccolta, approvato dal Consiglio comunale il 16 ottobre 2018, oltre un anno fa, ma ad oggi totalmente ignorato sia da chi dovrebbe erogare il servizio, sia da chi dovrebbe esserne garante. Nonostante i cittadini paghino perché questo importante servizio venga erogato regolarmente. Per questo ho deciso di capire come mai e perché non si provveda a raccogliere porta a porta anche quei rifiuti che per dimensioni o per materiale, non possono andare nella differenziata. Cosa che crea non pochi problemi soprattutto a quei cittadini che, per svariate ragioni, non hanno la possibilità di recarsi presso i due centri di raccolta della Venova o di Scifitello a conferire correttamente il vecchio divano, quanto piuttosto il letto rotto, la bici, il lampadario o quant’altro non più utilizzabile dalle famiglie.

 

Emanuela Guarasci

Consigliere Comunale Enna

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Enna non può permettersi di farsi scappare l’occasione di un canile comunale!

Enna non può permettersi di farsi scappare l’occasione di un canile comunale!

  Siamo un gruppo spontaneo di cittadini che, venuto a conoscenza di un progetto, pronto per la realizzazione, di un canile...

700 euro ai commercianti: tutto qui?

700 euro ai commercianti: tutto qui?

Il consiglio comunale celebrato ieri ha sancito in modo inequivocabile la strategia politico-elettorale perpetuata dall’amministrazione Dipietro e dai consiglieri che...

“Maratona digitale per la legalità. Uniti contro le mafie”

“Maratona digitale per la legalità. Uniti contro le mafie”

  Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani intende ricordare le figure del giudice Antonio Scoppelliti, del dott. Paolo...

Valguarnera (EN) – Nasce il comitato elettorale a sostegno di Francesca Draià sindaco

Valguarnera (EN) – Nasce il comitato elettorale a sostegno di Francesca Draià sindaco

In previsione della campagna elettorale che ci porterà alle elezioni amministrative del Comune di Valguarnera di ottobre, nasce il Comitato...