Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
14-11-19

 

 

In merito alla crisi politica venutasi a creare all’interno del Comune di Nissoria, riceviamo e pubblichiamo:

“Il dott. Glorioso ha chiamato in causa - per questioni che sarebbe stato meglio se fossero rimaste confinate a Nissoria - il partito arosario patti cui da poco appartiene e dunque sono obbligato a intervenire. Il sindaco di Nissoria continua ad imputare al Presidente del Consiglio Comunale, nonché dirigente del nostro partito, Rosario Patti la responsabilità di una crisi politica che Glorioso stesso non riesce a gestire. È totalmente inaccettabile che un uomo di partito come lo stesso Patti è, e ha dimostrato di essere nel corso degli anni, sia attaccato da un sindaco che sulla carta dovrebbe appartenere allo stesso partito. Voglio ricordare a Glorioso, che solo da qualche mese ha sposato la causa di Fratelli d’Italia, che esiste un portavoce provinciale e che la questione avrebbe dovuto rimanere interna agli organi competenti di partito senza alcun bisogno di sventolarla ai quattro venti creando falso sensazionalismo. A Rosario Patti, uomo di destra, coerente con le proprie idee e con la propria appartenenza, non mancherà il mio supporto e quello di Fratelli d’Italia e lo invito personalmente e pubblicamente a non dimettersi per nessuna ragione. Eventuali allargamenti della maggioranza sono questioni che dovrà gestire Glorioso senza in alcun modo farle dipendere dalle scelte di altri e senza che gli stessi possano creare dissapori e problemi all’interno del partito. Vorrei inoltre ricordare al sindaco di Nissoria che anche nei partiti ci sono delle regole che vanno rispettate e ad oggi non mi pare che questo stia avvenendo. Occorre avere anche rispetto della storia politica di uomini di partito, come Patti, che da sempre hanno dimostrato coerenza stando sempre dalla stessa parte e non avendo mai approfittato del momento opportuno per salire sulla nave quando il c’è buon vento”.

Carmelo Barbera

coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia

 

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Mobilità docenti fuori sede: disagi e riflessioni sulla mobilità

Mobilità docenti fuori sede: disagi e riflessioni sulla mobilità

    Il Coordinamento nazionale docenti e dei diritti umani, intende proporre alcune segnalazioni nelle quali si evidenziano i tanti disagi cui...

Idrocarburi In Val Di Noto: presentato ricorso contro le attività di ricerca

Idrocarburi In Val Di Noto: presentato ricorso contro le attività di ricerca

  L'8 novembre è stato depositato il ricorso contro la Regione Siciliana  e contro la Maurel et Prom Italia srl, già...

Mario Alloro: ecco perché lascio il Pd e aderisco a Italia Viva

 Mario Alloro: ecco perché lascio il Pd e aderisco a Italia Viva

Fare delle scelte non è mai facile, specie quando queste sono difficili e sofferte e in queste settimane ho, insieme...

Nissoria – Lega: non siamo interessati al mercato delle poltrone

Nissoria – Lega: non siamo interessati al mercato delle poltrone

La crisi politica del Comune di Nissoria, resa pubblica dallo stesso Sindaco Glorioso, da circa un mese  ha di fatto...