Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
20-11-19

In merito alle vicende degli ultimi giorni sulla proposta del Ministro dell’Istruzione di togliere i Crocifissi dalle scuole e sostituirli con crocifisso a scuolauna cartina del mondo, il circolo di Leonforte di Fratelli d’Italia interviene ricordando che la Croce non rappresenta solamente un simbolo religioso, ma anche l’identità culturale del nostro continente.

La Croce è vessillo di pace e libertà. Questo simbolo è per noi uno strumento di evoluzione umana e culturale che ci ha permesso di arrivare ai giorni nostri e che ci differenzia da chi è rimasto chiuso nel passato, schiavo di un fondamentalismo retrogrado.

Eliminare il Cristo dai luoghi pubblici significherebbe spazzare via secoli di storia e di evoluzione in nome del falso buonismo che ha preso piede in questi ultimi anni. Aprirsi all’accoglienza di nuove culture non può significare mettere da parte quello che si è in nome dell’ignoto. La strada dell’accoglienza deve essere a doppio senso: una cultura accoglie l’altra ma quest’ultima deve essere pronta ad accettare di rispettare regole e tradizioni. Ci rendiamo sempre più conto che tutto ciò che riguarda i cristiani viene colpito in nome della laicità dello Stato mentre tutto quello che riguarda le altre religioni viene tutelato. Paradossalmente spaventa più un Crocifisso sul muro che uno sconosciuto col burka.

Rispettiamo l’opinione altrui ma ci stiamo accorgendo che, col passare del tempo, questo culto dell’uniformità culturale tende a diventare un pensiero unico al quale noi ci opponiamo fermamente e convintamente.

Ai soloni che inneggiano a un nostro feticismo della Croce vogliamo dire che con le loro parole e le loro convinzioni stanno spianando la strada al reale fondamentalismo religioso, scevro da qualunque tipo di logica e libertà.

Auspichiamo sinceramente una presa di posizione netta da parte della Chiesa Universale e del Santo Padre affinché guidi le coscienze e le decisioni di questa classe politica verso una riscoperta e una tutela delle nostre radici

«La perdita delle proprie radici sarà la fine dell’occidente» (Benedetto XVI)

Fratelli d’Italia Circolo di Leonforte

 

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Qualità della vita: Gallo (Cisl) "da tempo avanziamo proposte "

   Qualità della vita: Gallo (Cisl) "da tempo avanziamo proposte "

  La recente ricerca di Italia Oggi, sulla qualità della vità registrata nelle 107 province italiane, evidenzia lo stato di difficoltà...

Giornata Mondiale dell’Infanzia

Giornata Mondiale dell’Infanzia

  Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della Disciplina dei Diritti Umani, in occasione della Giornata Mondiale dell’Infanzia, intende dedicare la sua...

L'acqua alta di Venezia allarga la forbice Nord-Sud

 L'acqua alta di Venezia allarga la forbice Nord-Sud

  L'acqua alta tiene prigioniera Venezia e il suo patrimonio culturale è stato devastato. La prima conta dei danni dice oltre...

Lions Club Enna: “I giovani e la sicurezza stradale”

 Lions Club Enna: “I giovani e la sicurezza stradale”

  Il corretto, prudente e saggio stile di guida deve essere osservato da tutti, perché evita drammi e tragedie nei confronti...