Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
20-11-19

 

Il diritto non esiste più?

Leggi dello Stato, costante giurisprudenza amministrativa e tributaria è unanime nel ritenere ILLEGITTIMO un aumento della tariffa, pippo brunoavente efficacia retroattiva, perché in palese contraddizione con i principi cardine dello statuto dei diritti del contribuente, oltreché sulla normativa in materia di dissesto degli EELL.

Da un escursus sugli aumenti IMU, TASI e IRPEF retroattivi nel Comune di Barrafranca che non riportiamo per non tediare i lettori emerge, come già da noi sostenuto nella assemblea cittadina di luglio a Barrafranca l'illegittimità della retroattività delle tariffe IMU e TASI, 2014 e 2015, fra l'altro a distanza di due anni.

Comprendiamo che i baroni di epoca medievale ed i loro vassalli erano soliti impoverire il popolo con balzelli sempre nuovi e pretestuosi, ma dal medioevo ad oggi la società si è evoluta e qualcuno questo, forse, non riesce a comprenderlo e continua a pensare che comandare (“fare il Sindaco”) sia sinonimo di libero arbitrio. Ciò non è!

Ciò posto, sorprende non poco che addirittura una associazione di consumatori che dovrebbe tutelare i cittadini si schieri a favore del sistema politico, economico e...... senza tenere in conto le leggi ed il buon diritto del cittadino che deve, nel campo delle tariffe e dei tributi, avere certezze. Non è meritorio per chi promulga notizie distorte, ma è intollerabile se a sostenere ciò sia una associazione di consumatori. La delibera del Commissario suffragata da un discutibile parere del Ministero non può certo superare le leggi dello Stato: il principio di irretroattivtà in materia tributaria è un principio cardine dell'ordinamento giuridico tributario, basato sulla certezza dei rapporti giuridici dei cittadini contribuenti; non sarà certo un parere, discutibile, del Ministero, che da una parte elargisce pareri, a nostro parere illegittimi, dall'altro poi per procedere al riequilibrio di bilancio attende l'esito del ricorso al TAR avverso quello stesso aumento retroattivo, a farci indietreggiare nella difesa dei cittadini contribuenti e nell'affermazione della legalità e legittimità degli atti.

Pippo Bruno

Assoconsumatori

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Qualità della vita: Gallo (Cisl) "da tempo avanziamo proposte "

   Qualità della vita: Gallo (Cisl) "da tempo avanziamo proposte "

  La recente ricerca di Italia Oggi, sulla qualità della vità registrata nelle 107 province italiane, evidenzia lo stato di difficoltà...

Giornata Mondiale dell’Infanzia

Giornata Mondiale dell’Infanzia

  Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della Disciplina dei Diritti Umani, in occasione della Giornata Mondiale dell’Infanzia, intende dedicare la sua...

L'acqua alta di Venezia allarga la forbice Nord-Sud

 L'acqua alta di Venezia allarga la forbice Nord-Sud

  L'acqua alta tiene prigioniera Venezia e il suo patrimonio culturale è stato devastato. La prima conta dei danni dice oltre...

Lions Club Enna: “I giovani e la sicurezza stradale”

 Lions Club Enna: “I giovani e la sicurezza stradale”

  Il corretto, prudente e saggio stile di guida deve essere osservato da tutti, perché evita drammi e tragedie nei confronti...