Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
18-09-19

 

La cittadinanza di Polizzi Generosa attende di capire come si sia conclusa la questione del distributore di benzina nel proprio polizzi generosacomune. Un problema assai importante per la popolazione che per forza maggiore deve spostarsi nel comune di Castellana Sicula per poter far rifornimento ai propri mezzi. Un malcontento che va oltre tali previsioni di attesa e che certamente inizia a stancare per un'agonia appena iniziata e che rischia di durare a lungo. Questioni giudiziarie su fallimento o altro hanno portato la compagnia di distribuzione Petrol Coke di Agrigento a chiudere il rifornimento di Polizzi, penalizzando un'intera cittadina, dopo la chiusura di un altro distributore qualche anno addietro.

Quindi Polizzi senza benzina e penalità a discapito di tutti e, di un territorio che sta lentamente andando alla deriva, viste le continue problematiche che i comuni delle Madonie mettono in atto. Polizzi Generosa un comune di circa 3 mila abitanti, prende atto che ad oggi, la situazione non viene risolta e non vi è ancora una gestione provvisoria o altro, affinchè vi sia un servizio di pubblica utilità in un paese degno di storia,arte e quant'altro si possa dire. A tal proposito prende posizione il comitato cittadino "Vivi Polizzi" che chiede lumi al curatore fallimentare e al Tribunale di Agrigento.

Antonio David

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Giornata Internazionale della Pace

Giornata Internazionale della Pace

  Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani in occasione dell’International Day of Peace, che si celebra il...

Lantieri: “ il campanilismo becero sul turismo non paga”

Lantieri: “ il campanilismo becero  sul turismo non paga”

In relazione alle inutili polemiche sorte per una mia dichiarazione nella quale accennavo ai flussi turistici e in particolar modo...

Un primo passo verso la ridefinizione della dignità del docente (e delle retribuzioni)

 Un primo passo verso la ridefinizione della dignità del docente (e delle retribuzioni)

  Il Coordinamento nazionale docenti disciplina diritti umani, in considerazione, della scarsa attenzione dimostrata dai precedenti Governi in materia di adeguamento...

Sanità – Ad Enna approvato un atto aziendale diverso da quello proposto: è mancato il coraggio di osare di più

Sanità – Ad Enna approvato un atto aziendale diverso da quello proposto: è mancato il coraggio di osare di più

  Fp Cgil, Cisl Fp, Fials Confsal, Nursind ed Ugl evidenziano come sia stato alla fine approvato un atto diverso da...