Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
18-08-19

dunarea 2019 2020

Ai Cinque stelle di Enna chiedo uno scatto di orgoglio, tutelino l’ interesse generale del Comune di Enna insieme a me, invece di difendere capricci insensati.

Oggi, in commissione consiliare sono stato oggetto di attenzione da parte del Movimento Cinque stelle. francesco colianni 2

Credevo apprezzassero il lavoro continuo e giornaliero che stiamo attivando all’interno di questa città, non ultimo il Premio NEGLIA con 45 artisti internazionali o domani il ritorno di spettacoli musicali al castello di Lombardia o in precedenza l’essere rientrati tra i 45 eventi più importanti a livello internazionale della Regione Siciliana con la nostra Settimana Santa, su mio progetto, invece ho ricevuto richieste “mirate”per un evento in particolare, il Buskers Festival, rispetto a tutti gli eventi che abbiamo delineato in questi anni.

A lui ed al suo gruppo consiliare manderò copia degli eventi realizzati in questi due anni.

Andiamo a ritroso, arrivando al presente:

Il presidente del Buskers Festival che richiede denari pubblici ogni anno, a lui ed i suoi associati concessi, non comprendo quale polemica continui a mettere in campo.

Ogni anno sin dal mio insediamento il comune ha elargito 6500 euro per due giorni di spettacoli, che anche quest’anno ha inserito in programmazione.

Ho voluto assumendone la responsabilità, destagionalizzare l’ evento da luglio a settembre in quanto in questa città c’era il brutto vizio di concentrare gli eventi a luglio e lasciare scoperti agosto e settembre.

Quest’anno inoltre nel mese di settembre avremo diversi eventi di livello già calendarizzati e programmati (incluso il Buskers) come agosto sarà il mese del jazz.

Cosa intende il Presidente Cino, cancellare feste di quartiere come Valverde, o come la Madonna dei Carusi con migliaia di altrettante presenze in città, o altri eventi come il Festival del Folklore o quello della Falconeria? (quest’ultimo più di tutti che ringrazio perché penso debba essere potenziato nelle risorse economiche).

Ho inoltre spiegato al Presidente del Buskers fino a ieri che se ne sente l’esigenza può presentare richieste anche presso altri enti pubblici come ad esempio l’ Assessorato Regionale al Turismo che patrocina eventi di rilievo, se ne condivide la valenza e l’ importanza!

Dunque il suindicato, corra e si attivi, senza polemica ulteriore!

Non comprendo altresì come abbia potuto organizzare il Festival grazie a 6500 euro di fondi pubblici comunali concessi ogni anno (compreso il corrente) ed oggi ne richieda 15.000 con progetti simili all’anno scorso.

Se lui non intende coorganizzare insieme a noi il Buskers, è una sua scelta, che rispetterò, ma non dia responsabilità al comune di Enna che è’ l’unico ente che contribuisce annualmente, assicurando tutti i servizi ed adoperando gli uffici in modo infaticabile, con successo e serietà!

Senza il comune di fatti non esisterebbe il Buskers ad Enna, Buskers ne trovo in tutta Italia e nessuno ne ha la potestà esclusiva!

Pubblicherò di fatti le delibere di quest’anno e dell’ anno scorso per smascherare le bugie ed i capricci di chi crede che il Comune sia un Bancomat dove attingere.

Rispondo solo per correttezza e rispondo inoltre perché se qualcuno immagina che possa intimidirmi nell’esercizio del mio ruolo, sbaglia di grosso.

Grazie allora alle associazioni ai comitati di quartiere che con pochissime risorse e volontariamente animano insieme a noi questa città!

Se qualcuno infine pensa di essere indispensabile non ha compreso che comunque questa città avrà un Buskers con o senza gli amici dell’ Associazione che in questi anni insieme al comune di Enna ha coorganizzato L’ evento!

Francesco Colianni

Assessore Eventi Enna

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Forestali, dove eravamo rimasti ?

Forestali, dove eravamo rimasti ?

  In un mondo sempre più caotico e pieno di vicissitudini quotidiani ci si interpella sulla problematica degli operai forestali siciliani...

Assoconsumatori contesta le bollette dei rifiuti degli anni 2015-16-17 del Comune di Assoro

 Assoconsumatori contesta le bollette dei rifiuti degli anni 2015-16-17 del Comune di Assoro

  Come associazione abbiamo sempre sostenuto: “Pagare tutti per pagare meno” e certo non veniamo meno a questo nostro principio, ma...

L’estate leonfortese tra cultura e divertimento: parla il Sindaco

L’estate leonfortese tra cultura e divertimento: parla il Sindaco

  A Leonforte in questo periodo si snocciolano i diversi eventi del cartellone estivo che interessano diverse zone della città, come...

“Neoliberismo destranistra”

    “Neoliberismo destranistra”

  Ebbene, adesso avremo la fine del populismo sovranista tanto discusso e tanto temuto. Finalmente questo sarà il trionfo della classe...