Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
21-07-19

dunarea 2019 2020

 

Le federazioni di categoria della Cgil di Enna, NIdiL e FP, esprimono soddisfazione per la Sentenza emessa dal Giudice Marika Motta CGIL ENNAavverso il Comune di Leonforte, condannato a ripristinare una situazione discriminatoria generatasi nei confronti di un minore disabile al quale, non solo sono state ridotte le ore di assistenza specialistica rispetto al reale fabbisogno, ma ha anche attivato il servizio con un’importante ritardo rispetto alla data di inizio dell’anno scolastico.

Da anni l’organizzazione sindacale offre tutela ai dipendenti diretti, co.co.co. e p.iva del settore, entrando in contatto con le famiglie beneficiare dei servizi ai disabili, al fine di ottenere il contemporaneo rispetto dei diritti del cittadino e dei lavoratori, che ne subiscono tutte le conseguenze dannose dal punto di vista contrattuale.

La causa, seguita dall’Avvocato Enza Bartoli, ha sancito un importante precedente per regolamentare la corretta erogazione dell’assistenza ai ragazzi disabili frequentanti le scuole di ogni ordine e grado da parte dei Comuni della Provincia di Enna, deputati ad erogare servizi istituzionali troppo spesso lesi da fredde esigenze finanziarie.

Floriana Solaro

NIdiL CGIL

Giovanni Lavalle

FP CGIL

 

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Inquinamento elettromagnetico: bocciato un emendamento per l'acquisto di una centralina di rilevamento

  Inquinamento elettromagnetico: bocciato un emendamento per l'acquisto di una centralina di rilevamento

  Apprendiamo dagli organi di stampa rassicurazioni da parte del Sindaco Dipietro e della sua amministrazione circa la risoluzione della problematica...

Don Leo Vetri: il Tar da' ragione all'Amministrazione Comunale di Enna

  Don Leo Vetri: il Tar da' ragione all'Amministrazione Comunale di Enna

  Il TAR Catania con propria ordinanza del 17/07/2019 ha rigettato la domanda cautelare avanzata dall’Associazione Don Leo Vetri, circa la...

Che fine hanno fatto i fondi per il quartiere di Enna, Santa Maria del Popolo?

Che fine hanno fatto i fondi per il quartiere di Enna, Santa Maria del Popolo?

  Verificherò presso il Dipartimento delle Pari Opportunità i motivi che ostano alla erogazione dei fondi previsti dal Piano Nazionale per...

Codice Rosso: Bene su revenge porn ma senza risorse e' aria fritta

Codice Rosso: Bene su revenge porn ma senza risorse e' aria fritta

L'introduzione del reato di revenge porn nella legge cosiddetta Codice Rosso ha il merito di colmare un vuoto normativo importante,...