Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
18-08-19

dunarea 2019 2020

Gentile Presidente Salerno,

ci inorgoglisce, da cittadini e da appartenenti al Comitato di Quartiere San Tommaso, sapere che l’Università Kore sia presieduta, ormai con una continuità propositiva, da un ennese.

Università che ha raggiunto risultati di eccellenza e di professionalità, non solo nel nostro territorio, guadagnandosi un nome nel panorama dei più importanti Atenei italiani.

Siamo certi che l’apertura della Facoltà di Medicina, non farà che arricchire il prestigio della nostra Università.

Nostra perché la sentiamo ennese, nostra perché l'abbiamo vista nascere e l’abbiamo cresciuta. A tratti, probabilmente, non abbiamo capito la portata, e il dato che alla guida ci siano state persone illuminate ha fatto si che questa Università diventasse una realtà, ormai imprescindibile per questa città.

Enna è una città divisa, Enna alta ed Enna bassa. Il centro storico soffre di un progressivo spopolamento, comune a molti centri italiani e non, mentre Enna bassa è una fucina di attività commerciali e pullula di studenti. Ma noi, rispetto ad altre città, abbiamo un numero in più: la Kore. Per questo siamo a chiederLe che, dopo gli sforzi fatti per consolidare questo Ateneo, ora è necessario che l’Università salvi questa città.

L’unico modo per rilanciare la parte alta della nostra città, che è unica nella sua dimensione territoriale, accogliente, ricca di storia e di monumenti, piena di chiese, di bellezze architettoniche, di interessanti proposte gastronomiche, di cultura, di associazionismo, è lo spostamento di qualche Facoltà, piuttosto che della nascente Facoltà di Medicina, o del Rettorato, che potrebbero essere allocati in uno dei meravigliosi palazzi disabitati del centro storico.

Come Comitato e come cittadini ce la stiamo mettendo tutta per provare a rivivificare Enna. Ma è una lotta impari. Necessita nuova linfa. Giovani studenti, professori, famiglie che sostengano l’economia di tante botteghe e negozi che stanno progressivamente, e a malincuore, chiudendo. Sembrerebbe che questa realtà poco c’entri con la Kore. In realtà la Kore è Enna, è nata e cresciuta in questa città e ci appartiene. università kore

Per questo ci appelliamo a Lei, che da ennese, siamo certi ha a cuore, quanto e più di noi, le sorti di questo capoluogo.

Ci appelliamo a Lei che è nato e cresciuto nel cuore della città e da poco è tornato ad abitarci. Piccole azioni cambiano il mondo. Noi immaginiamo l‘impegno che lo spostamento di qualche Facoltà ad Enna alta possa significare. Ma la storia di altre università che, pur avendo realizzato nuovi plessi in nuove costruzioni fuori città, hanno sempre mantenuto Facoltà e sedi di rappresentanza nel centro storico, insegna.

Signor Presidente, come Comitato desideriamo porre alla Sua attenzione il fatto che nel nostro quartiere ci sono degli immobili che si presterebbero ad ospitare le Facoltà: il vecchio Ospedale, che giace abbandonato, il convento delle Suore Canossiane, chiuso già da due anni, la scuola Paolo Arisio, con la sua palestra già ristrutturata.

Ci appelliamo a Lei e a tutti gli organi di Ateneo, al signor Sindaco e alla Giunta di questa città affinché, con un lavoro sinergico e fruttuoso, si possa fare un passo avanti e si possano fondare solide basi per fare divenire “realtà” ciò che per adesso è un desiderio e un’aspettativa dell’intera comunità.

Siamo certi, conoscendo la Sua sensibilità, che la nostra richiesta non sarà vana, anzi susciterà una giusta riflessione per il bene di questa città e dei Suoi concittadini.

Attendiamo fiduciosi.

La Presidente e i Soci del Comitato di Quartiere S. Tommaso

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Forestali, dove eravamo rimasti ?

Forestali, dove eravamo rimasti ?

  In un mondo sempre più caotico e pieno di vicissitudini quotidiani ci si interpella sulla problematica degli operai forestali siciliani...

Assoconsumatori contesta le bollette dei rifiuti degli anni 2015-16-17 del Comune di Assoro

 Assoconsumatori contesta le bollette dei rifiuti degli anni 2015-16-17 del Comune di Assoro

  Come associazione abbiamo sempre sostenuto: “Pagare tutti per pagare meno” e certo non veniamo meno a questo nostro principio, ma...

L’estate leonfortese tra cultura e divertimento: parla il Sindaco

L’estate leonfortese tra cultura e divertimento: parla il Sindaco

  A Leonforte in questo periodo si snocciolano i diversi eventi del cartellone estivo che interessano diverse zone della città, come...

“Neoliberismo destranistra”

    “Neoliberismo destranistra”

  Ebbene, adesso avremo la fine del populismo sovranista tanto discusso e tanto temuto. Finalmente questo sarà il trionfo della classe...