Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
21-07-19

dunarea 2019 2020

Nelle ultime settimane sono pervenute a mezzo stampa diverse iniziative volte a potenziare e riqualificare il centro storicotimpanaro della città e più complessivamente tutta la parte alta, ovvero quella zona del nostro territorio che soffre particolarmente. In passato abbiamo affermato che bastava fare un giro per via Roma per rendersi conto del grave stato di disagio economico che vive il settore del commercio, da oggi viene preclusa anche questa evenienza in quanto anche il tratto di via Roma bassa è stato inibito al traffico. Da diversi giorni la parte alta della città risulta inaccessibile causa lavori, circostanza di cui ci rallegriamo, ma che crea parecchi disagi ai residenti ed ai turisti che visitano il capoluogo in occasione della Settimana Santa. A tal proposito sono svariati gli interrogativi che ci poniamo: “Perché avviare i lavori, con conseguente chiusura dei tratti interessati, tutti contemporaneamente in modo tale da bloccare l’intera città? Per quale motivo avviarli proprio sotto il periodo pasquale, ovvero in prossimità della Settimana Santa, il quale è un momento di grande fermento culturale, turistico ed economico che può restituire un po' di ossigeno al nostro commercio? Ed infine ci chiediamo per quale motivo procedere con la bitumazione del viale Diaz in condizioni climatiche proibitive, sia per quanto concerne le piogge, sia per quanto concerne le temperature, le quali non consentono all’asfalto di attecchire, quando magari se si fosse atteso qualche giorno si potevano ottenere risultati ottimali. Siamo convinti che tutto ciò porterà a rifare nuovamente tutto il tratto così per come è avvenuto per la Monte-Cantina. Ma ciò che ci rammarica particolarmente è che nonostante molti tratti stradali sono inaccessibili, esigui i parcheggi, l’amministrazione ha pensato bene di far pagare comunque la sosta negli stalli blu e per i residenti, multando e rimuovendo le auto. Riteniamo questa condotta lesiva nei confronti della città tutta. Noi saremo vigili affinchè gli sbagli dell’amministrazione Dipietro non ricadano sui cittadini, ma soprattutto affinchè questo clima di arroganza non determini ancora danni alla città.

Il Capogruppo PD al Consiglio Comunale di Enna                                                                                      

Paolo Timpanaro

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

 

 

Commenti   

0 #3 marco 2019-04-29 17:40
Non capisco perchè avete tolto la mia citazione e non avete pubblicato il mio secondo commento???
Citazione
-4 #2 Aldo Agroppi 2019-04-21 11:40
Non è stato pubblicato il mio secondo commento e va bene. Ora chiedo al consigliere Timpanaro:
Cosa si prova ad essere sempre dalla parte del torto?
Nonostante il maltempo le strade e la loro manutenzione sono state completate.
I turisti erano entusiasti della processione del venerdì Santo e tutto è andato bene grazie ad una collaborazione interforze impeccabile.

Non sarebbe carino dire "ok, ho detto una stupidaggine"?
Per carità ci siamo abituati da tempo alle sue affermazioni fuori luogo e sbagliate, ma magari un giorno potrebbe capire che prima di sproloquiare è necessario contare fino a 10.

Signor Marco... che mi suggerisce di farmi un giro per la città... lo faccio già... e devo fare un plauso all'amministraz ione che "nel momento delle festività" fa i lavori perché a differenza della giunta a cui il consigliere Timpanaro era legato, li fa e sopratutto li conclude in tempo.
Se lo faccia lei un giro... Buona Pasqua!
Citazione
-2 #1 Aldo Agroppi 2019-04-17 19:12
In effetti il consigliere Timpanaro portavoce di quel partito e quella amministrazione che si è fatta notare per un immobilismo che ci ha visti boccheggiare per 5 anni, si chiede il perché l’amministrazio ne Dipietro sia colpita da questa febbrile attività che sta vedendo Enna piena di cantieri.
Glielo spiego io consigliere: si chiama attività di governo, si chiama “stringere la cinghia per rendere la città migliore di come ce l’hanno lasciata”.
Mi rendo conto che lei, consigliere Timpanaro, che passerà alla storia per la scultura di copertoni dinanzi la rotonda sulla Monte cantina preferisce non fare niente per paura di sbagliare, per fortuna però non tutti i politici sono come lei.
E ringraziamo il cielo.
Poi si sta piovendo è vero, ma magari potrebbe mettersi a disposizione della città (almeno una volta) e tenere un ombrello...
Buona serata consigliere, aspettiamo con ansia un altro comunicato pieno di contenuti vuoti come la sua politica.
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Inquinamento elettromagnetico: bocciato un emendamento per l'acquisto di una centralina di rilevamento

  Inquinamento elettromagnetico: bocciato un emendamento per l'acquisto di una centralina di rilevamento

  Apprendiamo dagli organi di stampa rassicurazioni da parte del Sindaco Dipietro e della sua amministrazione circa la risoluzione della problematica...

Don Leo Vetri: il Tar da' ragione all'Amministrazione Comunale di Enna

  Don Leo Vetri: il Tar da' ragione all'Amministrazione Comunale di Enna

  Il TAR Catania con propria ordinanza del 17/07/2019 ha rigettato la domanda cautelare avanzata dall’Associazione Don Leo Vetri, circa la...

Che fine hanno fatto i fondi per il quartiere di Enna, Santa Maria del Popolo?

Che fine hanno fatto i fondi per il quartiere di Enna, Santa Maria del Popolo?

  Verificherò presso il Dipartimento delle Pari Opportunità i motivi che ostano alla erogazione dei fondi previsti dal Piano Nazionale per...

Codice Rosso: Bene su revenge porn ma senza risorse e' aria fritta

Codice Rosso: Bene su revenge porn ma senza risorse e' aria fritta

L'introduzione del reato di revenge porn nella legge cosiddetta Codice Rosso ha il merito di colmare un vuoto normativo importante,...