Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
18-08-19

dunarea 2019 2020

Le scriventi OO.SS. Provinciali di Enna Fp Cgil, Cisl Fp, Fials Confsal, FSI, Fsi Usae, Nursind e Ugl, viste le notizie diffuse, dal solito pseudo osppaladino, con comunicati stampa in netto contrasto all’attuale Management, più volte smentiti dai responsabili dell’azienda chiedono un intervento della Direzione dell’Azienda e delle Autorità competenti, affinché venga accertato se tale condotta sia strumentale per fini personali, poiché tale esasperata condotta, taciuta fino a 3 mesi fa, interviene dall’insediamento dell’attuale Commissario che ha sanato regolamenti e atti palesemente difformi dalle Norme contrattuali ed ha instaurato un clima di trasparenza e confronto collegiale con tutte le forze sindacali proprio a garanzia delle attività e dei servizi erogati dall’ASP di Enna.

Riteniamo le continue pseudo denunce a mezzo stampa, che stranamente non sono formalizzate nei modi di Legge, fortemente diffamanti e lesive del decoro di ogni singolo lavoratore che, nonostante un clima di continue privazioni e sacrifici, presta con dedizione la propria opera per garantire assistenza a chi ne ha bisogno.

Tale discutibile condotta, che non indica nomi, fatti e atti circostanziati con assunzione di responsabilità, denigra, mortifica e induce la collettività a dubitare sulla gestione della salute pubblica, quindi screditando e diffamando l’Azienda e ogni singolo lavoratore, e si potrebbe pensare a una forma di condizionamento dell’attività amministrativa.

Cosi come la richiesta di intervento di una pattuglia della Polizia in sede di delegazione trattante, quindi con spreco di risorse ed un inutile procurato allarme, per il quale gli scriventi attendono le azioni conseguenti.

Singolari gli attacchi alle attività erogate dal Dott. Vasco, Primario della UOC di Cardiologia e UTIC, che avendo espresso una sua opinione, tra l’altro professionale, è stato allontanato dalla O.S. di cui faceva parte ed ora ne subisce pure gli attacchi.

Come mai solo ora e mezzo stampa? Lo pseudo paladino, facente parte dell’Ufficio Radioprotezione Aziendale dal 01.07.2016, ha segnalato tali criticità nell’ambito delle attività lavorative, come suo preciso dovere di ufficio? Se era a conoscenza di tali fatti li ha forse omessi? È stato violato il segreto di ufficio?

Abbiamo ricevuto una delegazione di operatori della Radiologia e Medicina Nucleare esasperati dal continuo clima di vessazione cui vengono sottoposti, disponibili a testimoniare quanto avviene nel loro reparto anche alle Autorità preposte non solo a loro cautela ma a garanzia dei servizi e degli utenti beneficiari.

Avendo, alcuni di noi, ricevuto il loro mandato a cautelarli in ogni sede stiamo procedendo affinché si accerti quanto lamentato e si prendano le dovute misure di cautela previste dalla Legge tramite le Autorità preposte.

Chiediamo inoltre di essere ricevuti dalla Conferenza dei Sindaci della Provincia di Enna, quali autorità sanitaria locale, al fine di evitare ogni strumentalizzazione delle attività sanitarie ed evitare di arrecare nocumento ai servizi dell’ASP di Enna ed ai loro fruitori.

 

Le Segreterie Territoriali

FP Cgil

Cisl Fp

Fials

Fsi

Fsi Usae

Nursind

Ugl

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Forestali, dove eravamo rimasti ?

Forestali, dove eravamo rimasti ?

  In un mondo sempre più caotico e pieno di vicissitudini quotidiani ci si interpella sulla problematica degli operai forestali siciliani...

Assoconsumatori contesta le bollette dei rifiuti degli anni 2015-16-17 del Comune di Assoro

 Assoconsumatori contesta le bollette dei rifiuti degli anni 2015-16-17 del Comune di Assoro

  Come associazione abbiamo sempre sostenuto: “Pagare tutti per pagare meno” e certo non veniamo meno a questo nostro principio, ma...

L’estate leonfortese tra cultura e divertimento: parla il Sindaco

L’estate leonfortese tra cultura e divertimento: parla il Sindaco

  A Leonforte in questo periodo si snocciolano i diversi eventi del cartellone estivo che interessano diverse zone della città, come...

“Neoliberismo destranistra”

    “Neoliberismo destranistra”

  Ebbene, adesso avremo la fine del populismo sovranista tanto discusso e tanto temuto. Finalmente questo sarà il trionfo della classe...