Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
22-04-19

dunarea 2019 2020

 

In data 18.03.2019, è stato approvato, finalmente in un clima sereno, definitivamente il Regolamento per gli incarichi di Funzione intersindacaleed è stato raggiunto l’accordo, dopo ampie discussioni, per la definizione del Regolamento delle Progressioni Economiche Orizzontali.

Tali atti, finalmente definiti dopo anni di ostruzionismi, sanciscono un principio per noi sacro santo: Le regole le detta il Contratto Nazionale del lavoro e non altri…. tutti i lavoratori hanno pari dignità e tutela, i pareri e le minacce di una singola Organizzazione Sindacale non possono tenere in ostaggio l’azione amministrativa dell’ASP di Enna, specie quando prive di fondatezza Normativa.

Si era chiesta la revoca del regolamento per l’attribuzione degli incarichi di funzione (ex posizioni organizzative e coordinamenti) di cui alle delibere n. 900 e 901 del 05/12/2018 e sugli atti conseguenti, delibere 981 e 982 del 13/12/2018, in quanto palesemente difformi dalla volontà espressa dalle scriventi Organizzazioni Sindacali e dal dettato Normativo contrattuale, poiché a nostro parere fortemente indirizzanti e limitativi della partecipazione di chi avesse i veri requisiti di Legge.

Chiediamo all’Illustrissimo Sig. Prefetto, qualora lo ritenga opportuno, di essere ascoltati quale controparte interessata, cosi come lo chiediamo a chiunque abbia un potere ispettivo e di controllo che abbia a cuore il rispetto della legalità e la tutela della salute pubblica.

Adesso si va avanti come un treno, si è perso troppo tempo e nessun lavoratore merita di essere preso in giro o subire ulteriori inerzie magari determinate da interessi di parte.

Per tale motivo, essendo definiti i regolamenti che garantiscono equità, vigileremo affinché si proceda celermente alla determinazione dei fondi e delle risorse economiche da destinare a tali istituti per avviare le procedure ed erogare, entro l’estate il doveroso riconoscimento economico e giuridico a chi ne ha il diritto, consentendo, quindi, di migliorare l’erogazione dei Servizi dell’ASP di Enna e dare un miglior servizio alla collettività.

Ribadiamo che siamo disponibili a confrontarci in qualunque sede “verbali e leggi alla mano” con chiunque abbia cuore le attività e i servizi dell’ASP di Enna erogati da tanti silenziosi lavoratori che per dignità e spirito di sacrificio non sono secondi a nessuno.

FP Cgil Cisl Fp, Fials Confsal Fsi Fsi Usae Nursind Ugl

 

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

I lavori al Viale Diaz con il maltempo rischiano di essere vanificati

I lavori al Viale Diaz con il maltempo rischiano di essere vanificati

Nelle ultime settimane sono pervenute a mezzo stampa diverse iniziative volte a potenziare e riqualificare il centro storico della città...

Europee: dalla parte dell’umanità e non dalla parte dell’odio

Europee: dalla parte dell’umanità e non dalla parte dell’odio

Il 26 Maggio si vota per le elezioni europee, che, molti hanno definito le elezioni più importanti degli ultimi dieci...

Sostenibilità in che senso?

Sostenibilità in che senso?

Le scriventi associazioni, grate dell’invito pervenuto da Codesto Comitato per la partecipazione alla manifestazione di cui all’oggetto, nel declinare lo...

La lingua italiana e il dialetto ennese

 La lingua italiana e il dialetto ennese

Da diverso tempo viene usata la lingua inglese in ogni settore, sopratutto in politica, dove, non solo quando parlano in...