Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
26-04-19

dunarea 2019 2020

Disservizi quotidiani, parcometri spesso non funzionanti, assenza di parcheggi liberi e di stalli riservati ai residenti in centro storico, parcometrolimite di tempo inadeguato negli stalli a disco orario, parliamo della tanto sbandiarata rivoluzione della sosta ideata dall'assessore-consigliere Biagio Scilllia che, soltanto a suo dire, ha portato Enna ad essere una città all'avanguardia rispetto i nuovi sistemi di parcheggio. Nonostante le notevoli risorse economiche investite dall'ente per l'acquisto dei parcometri e del tanto, si fa per dire, innovativo software, i cittadini fanno spesso ricorso all'acquisto dei ticket presso  bar e tabbaccherie a causa degli ormai quotidiani e diffusi disservizi . Ad oggi, eccezion fatta per una irrilevante riduzione del costo dell'abbonamento, solo parole per nascondere i veri problemi evidenziati a più riprese dai cittadini che hanno anche fatto ricorso ad una petizione popolare. Cresce sempre in noi la curiosita, cosi come nei cittadini, di capire il riscontro che avrebbe dato alla problematica della sosta la precedente proposta dell’amministrazione Dipietro, che l’allora consigliere Scillia
liquidò fin dalla discussione in consiglio comunale come la peggiore proposta di questa amministrazione e cioè di quella a cui appartiene. Rispetto alla precedente ci rimane il dubbio, ma i fatti ci dicono ormai che l’attuale piano sosta è un progetto imperfetto figlio dell’improvvisazione, dell'arroganza e della presunzione. Pertanto invitiamo il Sindaco Dipietro a rivalutare la precedente proposta, sicuramente fondata tecnicamente rispetto all'attuale, e a fare nel contempo un'attenta verifica del lavoro fin qui svolto dall'assessore-consigliere Scillia che i fatti, non solo nell'ambito della viabilità, dicono essere carente nel suo complesso.

Saverio Cuci e Giuseppe Savoca consiglieri comunali

Lega Salvini Premier comune di Enna

 

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Commenti   

-2 #1 Alfredo Accattino 2019-01-19 09:04
I consiglieri della Lega ad Enna...

Niente, fa già ridere così.

Sono di Barrafranca, sono venuto ad Enna ultimamente per lavoro e giro molto meno alla ricerca del posteggio.
Non ho mai beccato il parcometro guasto, ma magari è fortuna, e poi ho installato l'app che è veramente intuitiva.
Sul serio, a parte essere della lega, che problema avete?
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

I lavori al Viale Diaz con il maltempo rischiano di essere vanificati

I lavori al Viale Diaz con il maltempo rischiano di essere vanificati

Nelle ultime settimane sono pervenute a mezzo stampa diverse iniziative volte a potenziare e riqualificare il centro storico della città...

Europee: dalla parte dell’umanità e non dalla parte dell’odio

Europee: dalla parte dell’umanità e non dalla parte dell’odio

Il 26 Maggio si vota per le elezioni europee, che, molti hanno definito le elezioni più importanti degli ultimi dieci...

Sostenibilità in che senso?

Sostenibilità in che senso?

Le scriventi associazioni, grate dell’invito pervenuto da Codesto Comitato per la partecipazione alla manifestazione di cui all’oggetto, nel declinare lo...

La lingua italiana e il dialetto ennese

 La lingua italiana e il dialetto ennese

Da diverso tempo viene usata la lingua inglese in ogni settore, sopratutto in politica, dove, non solo quando parlano in...