Il Taccuino
DEDALOMULTIMEDIA
20-05-19

dunarea 2019 2020

“Chi vuole entrare nel progetto politico che ha visto trionfare Marizio Dipietro lo dica chiaramente alla città prima e alle forze politiche poi, che paolo coliannisostengono l'amministrazione. Solo dopo sarà possibile parlare di allargamento della Giunta e del futuro progetto politico che ci porti alle amministrative del prossimo anno.”

Questo in sintesi il pensiero di Paolo Colianni esponente di punta degli autonomisti in provincia di Enna, dopo l'incontro di ieri tra lo stesso Colianni (Amare Enna) , Grimaldi (Enna Rinasce) ed il sindaco Dipietro. Un incontro ritenuto interlocutorio in quanto i due esponento politici avrebbero esposto le ragioni dello stare assieme.

Come tutti sanno in seno alla amministrazione si sta preparando l'allargamento della giunta da 6 ad 8 assessori con l'ingresso di Giancarlo Vasco e Salvina Russo; il primo espressione di un gruppo che farebbe capo a Salvatore Sanfilippo, Capo di Gabinetto del sindaco, la seconda, espressione di Mario Alloro, che porterebbe in dote due consiglieri comunali nelle persone di Ezio De Rose attuale presidente del consiglio ed Emilia Lo Giudice.

Secondo alcune fonti la nuova giunta potrebbe essere presentata già lunedì prossimo, ma dall'incontro di ieri i tempi potrebbero allungarsi in considerazione del fatto che il primo cittadino starebbe valutando le richieste di Colianni e Grimaldi, che vogliono sostanzialmente capire quale sia il metodo usato e sopratutto il progetto futuro della coalizione che sostiene Dipietro.

Intanto Maurizio Bruno esponente di spicco di Patto per Enna, assieme a Cesare Fussone entro la metà di maggio dovrebbe annunciare la creazione nel capoluogo di una sorta di Rete Civica, che lo vedrebbe candidato sindaco nel 2020.

Al momento si parla un po' di tante cose e le grandi manovre per la competizione elettorale del prossimo anno sono iniziate; tutte manovre politiche che sono propedeutiche alla composizione di alleanze vecchie e nuove per la riconquista di Palazzo Città.

Massimo Castagna

Ti potrebbero interessare anche...

Pronta la nuova Giunta Dipietro: si passa da 6 a 8 assessori

Pronta la nuova Giunta Dipietro: si passa da 6 a 8 assessori

“Chi vuole entrare nel progetto politico che ha visto trionfare Marizio Dipietro lo dica chiaramente alla città prima e alle...

Dipietro e la sua giunta allargata, ma l'assessore Colianni rompe

Dipietro e la sua giunta allargata, ma l'assessore Colianni rompe

La politica è tornata ad essere un affare per pochi intimi e gli affari del Comune, o delle istituzioni, solo...

Aeroporto: un'occasione per cambiare i siciliani!

Aeroporto: un'occasione per cambiare i siciliani!

  Aeroporto si, aeroporto no? Si farà o non si farà? E' la solita notizia sensazionale a scopo elettorale? Questo è quello...

Hotel Sicilia, sulla chiusura rimpianti o lacrime di coccodrillo?

Hotel Sicilia, sulla chiusura rimpianti o lacrime di coccodrillo?

  E no, l’ipocrisia no. Prima l’hotel Sicilia viene sfregiato ed ucciso e poi se ne piangono le spoglie. Una triste...