Eventi
DEDALOMULTIMEDIA
02-03-21

La ricerca scientifica per la battaglia contro i tumori continua: ricerca sperimentale, progressi diagnostici e nuove terapie stanno mostrando effetti positivi sul decorso della malattia, allungando la vita a molti malati. Tuttavia, persistono ancora molti problemi: dalla presa in carico del paziente alla revisione organizzativa, dall’accesso rapido ed uniforme alle terapie innovative ai sottovalutati problemi nutrizionali che moltissimi pazienti presentano.

L'importanza dell'innovazione digitale, il potenziamento delle reti di diagnostica di precisione e la creazione dei Molecular Tumormotore sanit 2 Board sono stati oggetto di discussione del webinar, organizzato da Motore Sanità, “ONCOnnection, il cancro al tempo del Covid”, con il contributo di Amgen, Boston Scientific, Nestlé Health Science e Takeda.

"La pandemia COVID ha prodotto effetti anche sul mondo dell'oncologia, nonostante si sia cercato di mantenere il più possibile la presa in carico dei pazienti anche nel periodo di lockdown. Si è registrata infatti una riduzione degli interventi chirurgici oncologici, si è avuto il fermo delle attività dei tre screening (mammella, colon retto e cervice uterina) e il ridotto ricorso agli approfondimenti diagnostici in ospedale ha prodotto una diminuzione delle diagnosi attese di tumore. È ragionevole ritenere quindi che avremo in oncologia un carico aumentato sia in termini quantitativi (mancate diagnosi) che qualitativi (casi più avanzati). La pandemia è stata anche una occasione per sperimentare in fase di emergenza, modelli organizzativi innovativi per l'oncologia, con particolare riferimento ad una più efficace integrazione delle attività ospedaliere con quelle territoriali. Ridisegnare il percorso oncologico con setting assistenziali territoriali (domicilio, cure intermedie) integrati con quelli ospedalieri è una opportunità da cogliere e da sostenere sul piano scientifico, organizzativo e, soprattutto, economico”, ha spiegato Gianni Amunni, Associazione Periplo - Responsabile Rete Oncologica Toscana.

G.Garlisi

Ti potrebbero interessare anche... eventi

“Joe Di Maggio, da Isola delle Femmine alla California”, mostra fotografica virtuale

“Joe Di Maggio, da Isola delle Femmine alla California”, mostra fotografica virtuale

La Sezione di BCsicilia di Isola delle Femmine, in collaborazione con l'Associazione Isola – Pittsburg Forever, ha in programma per...

Violenza domestica, sensibilizzare e riconoscerla: conferenza “Leggere i segni della violenza”

Violenza domestica, sensibilizzare e riconoscerla: conferenza “Leggere i segni della violenza”

L'Associazione Amiche e Amici dell'Accademia di Medicina di Torino ed il Segretariato Italiano Studenti in Medicina di Torino (SISM) organizzano...

"Come, cosa, domani", il nuovo singolo del cantautore ennese Alma

"Come, cosa, domani", il nuovo singolo del cantautore ennese Alma

La città di Enna si riscopre ancora più florida, colma di talenti e tradizione musicale. È ennese, infatti, il cantautore...

“Dalle tenebre alla luce”: raccolta di liriche di Mario Antonio Pagaria

“Dalle tenebre alla luce”: raccolta di liriche di Mario Antonio Pagaria

  In libreria e in edicola in tutta Italia tra poco meno di due mesi, la raccolta di liriche dal titolo...