Eventi
DEDALOMULTIMEDIA
25-01-21

 

Il ritorno ad una vita “normale” e agli abbracci “reali”. È questa la richiesta più ricorrente nei messaggi inviati dagli oltre 300 bambini, siciliani e non,foto di gruppo che hanno contattato, tramite i canali digitali, Babbo Natale Aetnensis (dell’Etna) nell’ambito dell’iniziativa “Dillo a Babbo Natale. Babbo Natale delle Pro Loco viaggia in rete”; un’attività realizzata dal comitato provinciale Unpli Catania (Unione Pro Loco d’Italia) in collaborazione con il comitato regionale per far vivere ai bambini la magia dell’incontro con Babbo Natale, anche se in modo del tutto alternativo e rispettoso delle prescrizioni sanitarie.

Assistiti dai genitori o insegnanti, i più piccoli hanno inviato le classiche letterine, ma anche i più moderni video e audio messaggi, tramite mail o app di messaggistica istantanea.

Più che le richieste dei regali, ad emergere in maniera disarmante è stata la sensibilità dei bambini che hanno auspicato il ritorno ad una vita normale: dal rientro a scuola, alla possibilità di giocare con i compagni, alla voglia di riunirsi con i parenti in occasioni delle feste; nelle lettere all’amato personaggio anche messaggi di speranza, poesie e preghiere.

Utilizzando i canali digitali Babbo Natale Aetnensis ha registrato ed inviato videomessaggi personalizzati sorprendendo e, soprattutto, strappando un sorriso, un attimo di felicità, a ciascun bambino e, spesso, anche ai genitori.

“Il Babbo Natale Aetnensis è stato di una simpatia unica ed a tratti i suoi interventi si sono trasformati in divertenti siparietti con gli elfi e con i bambini; a volte i sentimenti e le emozioni hanno preso il sopravvento e questo è stato particolarmente apprezzato da coloro i quali hanno seguito gli appuntamenti che quotidianamente, attraverso la rete, sui canali ufficiali dell’Unpli, hanno portato Babbo Natale nelle nostre case” commenta il presidente di Unpli Catania, Giuseppe Sanfilippo.

Babbo Natale Aetnensis ha tenuto compagnia a grandi e piccini, con diversi appuntamenti giornalieri dal 15 dicembre al 3 gennaio 2021. La posta di Babbo Natale ha ricevuto, dalla Sicilia ed anche dal resto d’Italia, oltre 300 letterine, video e messaggi.

“Una nota particolarmente interessante è costituita dalle “cartoline dai paesi” una rubrica durante la quale Babbo Natale Aetnensis ha fatto una deliziosa e personalissima presentazione dei territori: con le loro peculiarità paesaggistiche, monumentali ed enogastronomiche realizzando di fatto la mission cardine delle Pro Loco: promozione ed accoglienza turistica” sottolinea il presidente dell’Unpli, Antonino La Spina.

Le Pro Loco da sempre presenti nei territori con le più svariate iniziative di promozione, hanno così vinto la sfida di regalare un sorriso ai bambini e di far vivere la tradizionale visita di Babbo Natale nelle case, seppur in maniera virtuale.

L’iniziativa ha avuto come sede operativa le Pro Loco di Linguaglossa e Maniace che grazie al prezioso supporto dei volontari hanno coordinato l’evento, mentre la casa di Babbo Natale, con tanto di camino, è stata ricavata nella sede della Pro Loco di Linguaglossa.

“Babbo Natale Aetnensis, impersonato Franco Maugeri, presidente della Pro Loco di Linguaglossa, è stato unico calandosi perfettamente nel personaggio, lasciando trasparire il lato umano e dialogando amabilmente con i bambini che hanno scritto le letterine. È lui il vero pilastro dell’iniziativa” conclude Giuseppe Sanfilippo, presidente di Unpli Catania.

I messaggi sono pervenuti da molti centri della Sicilia quali Giarre, Centuripe, Geraci Siculo, Brolo, ma anche Gravina, Sant’Agata Li Battiati e, giocando in casa, Maniace e Linguaglossa, ed anche dal resto d’Italia (da Roma, a Modena passando per Seregno).

I videomessaggi e le rubriche di Babbo Natale Aetnensis, realizzati con la collaborazione fuoricampo degli elfi e dei volontari delle due Pro Loco, sono pubblicati nei profili sociali di Unpli Catania, con tanto di backstage finale.

Ti potrebbero interessare anche... eventi

Palermo - “Sos Impresa - Rete per la legalità/Sicilia”

Palermo - “Sos Impresa - Rete per la legalità/Sicilia”

“Sos Impresa - Rete per la legalità/Sicilia”, è l'associazione antiracket e antiusura, presieduta dall'imprenditore Matteo Pezzino, che si è costituita...

“Dal Duce alla Fiamma: la destra in Italia dal 1910 al 1946”; l'ultimo libro di Paolo Garofalo

“Dal Duce alla Fiamma: la destra in Italia dal 1910 al 1946”; l'ultimo libro di Paolo Garofalo

“Dal Duce alla Fiamma: la destra in Italia dal 1910 al 1946”: questa la nona fatica letteraria di Paolo Garofalo...

Messina – Università: installazioni temporanee artistiche all'interno del parco "Fiumara d'Arte"

Messina – Università: installazioni temporanee artistiche all'interno del parco "Fiumara d'Arte"

Il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell'Università degli Studi di Messina, ha pubblicato il bando per la realizzazione di...

“La Gioia di essere liberi” a cura di Salvatore Martinez

“La Gioia di essere liberi” a cura di Salvatore Martinez

Da gennaio fino al 30 marzo 2021 ci sarà il nuovo programma social “La gioia di essere liberi” a cura...