Eventi
DEDALOMULTIMEDIA
24-09-20

dunarea de jos 2020

 

dario cardaci dedalo

 

Avrà luogo sabato 12 settembre alle ore 18,30 a cura dell'Associazione Betania ODV di Gela, nel cortile della Libreria Orlando di Corso Foto recensione ZuppardoVittorio Emanuele 373 a Gela, la presentazione del libro "SHOPPING COMPULSIVO - Nuove dipendenze della modernità" scritto dalla dottoressa  Maddalena Liliana Orlando, coordinatrice del Cesvop di Gela. Dialogherà con l'autrice la Prof.ssa Loredana Tallarita, prof. Associato di Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi – Università Kore di Enna. Modera la Dott.ssa Vania Romano, pedagogista clinico.

Lo shopping compulsivo è un comportamento caratterizzato da un impulso irrefrenabile a comprare. Chi ne soffre, pur rendendosi conto dell'eccessività del suo comportamento, non riesce a controllarlo con la sola volontà e, dopo averlo messo in atto, prova forti sensi di colpa e di vergogna. Le conseguenze di questo comportamento possono essere anche gravi sia sul piano economico che su quello familiare e lavorativo. In Italia soffre di questo disturbo il 5% della popolazione e anche nei nostri territori tale disturbo comincia a manifestarsi. E' un male della società dei consumi che si  rileva più frequentemente nei paesi occidentali sviluppati e l'e-commerce purtroppo è complice dello shopping compulsivo: comprare attraverso lo schermo del pc permette di nascondersi, di acquistare a qualsiasi ora e di agire in modo impulsivo, con un velocissimo clic sulla tastiera. L'80% degli shopper compulsivi è rappresentata da donne tra i 30 e i 40 anni, di classe sociale media, che comprano più frequentemente oggetti di abbigliamento, gioielli e prodotti di bellezza. L'uomo predilige più frequentemente telefonini, computer, attrezzi sportivi. Il disturbo inizia solitamente in adolescenza, ma viene riconosciuto intorno ai 21 anni in media.  Il  presente testo rappresenta un tentativo di raccogliere gli orientamenti scientifici su tale argomento quali la definizione di criteri diagnostici, la differenza con altre forme di addiction e i processi psicodinamici alla base di questo modello psicopatologico.   Nella pratica clinica, lo shopping compulsivo viene a tutti gli effetti riconosciuto come una dipendenza comportamentale e conseguentemente trattato.

Ti potrebbero interessare anche... eventi

Catania - Conferenza stampa al teatro Metropolitan per l'apertura della stagione

Catania - Conferenza stampa al teatro Metropolitan per l'apertura della stagione

Dopo mesi di silenzio e incertezze il Teatro Metropolitan di Catania è pronto a riaprire il sipario. Mercoledì, 30 settembre...

Terrasini (PA) - Installata la terza panchina gialla contro cyberbullismo e dipendenza da internet

Terrasini (PA) - Installata la terza panchina gialla contro cyberbullismo e dipendenza da internet

Venerdì 25 settembre alle ore 17,30 presso il Parco Giochi del Comune di Terrasini, sarà inaugurata – terza nell’Isola –...

Al Catania Jazz, l’ennese Emanuele Primavera presenta “Above the below”, suo secondo album

Al Catania Jazz, l’ennese Emanuele Primavera presenta “Above the below”, suo secondo album

A cinque anni da "Replace", è uscito il 20 settembre il secondo album formato dal batterista ennese realizzato in quintetto...

Palermo - Progetto #Laculturariparte: Concerti al Castello di Marineo e a Monte Iato

Palermo - Progetto #Laculturariparte: Concerti al Castello di Marineo e a Monte Iato

Le quattro stagioni di Vivaldi con un concerto di Palermo Classica animeranno domani, 23 settembre alle 19.00, il Castello Beccadelli...