Eventi
DEDALOMULTIMEDIA
24-09-20

dunarea de jos 2020

 

dario cardaci dedalo

 

 foto città che legge

Ad appena un mese di distanza dall’ottenimento della qualifica “Città che legge 2020-2021” l’amministrazione comunale di Aidone ha già attivato un ambizioso progetto culturale dedicato alla promozione della lettura e del libro, riconoscendone il ruolo fondamentale nella formazione dell’individuo e il grande impatto sulla crescita socio-culturale della comunità.

Grazie all’impegno degli assessori Serena Raffiotta e Gabriele Virzì, con deleghe rispettivamente al patrimonio culturale e all’istruzione e turismo, lo scorso 6 agosto il progetto è stato inaugurato con la presentazione della raccolta di poesie “L’io, quello folle, che ama la vita e l’amore” della giovane autrice aidonese Valentina Scroppo.

L’evento si è svolto all’aperto in una location suggestiva, il Largo Torres Truppia. Questo spazio all’aperto, antistante il museo archeologico e che precede l’ingresso superiore della villa comunale, ben si presta ad iniziative culturali estive.

“Aidone è una città privilegiata: - commenta l’assessore Raffiotta - vanta una biblioteca storica con un patrimonio librario di grande valore e un fondo antico importante che include diverse cinquecentine e alcuni preziosi incunaboli del Quattrocento. Grazie all’adesione al Polo Bibliotecario Provinciale esistente in seno alla Soprintendenza di Enna è stato possibile negli anni informatizzare una parte del catalogo della biblioteca, rendendolo fruibile on line sul portale web del polo, la qual cosa rappresenta un gran vantaggio per gli studiosi. Inoltre la città ospita da alcuni anni la manifestazione ‘Mi libro coi libri’, organizzata dall’Istituto Comprensivo “Cordova - Capuana” in collaborazione con il Comune.”

Il secondo appuntamento è previsto per mercoledì 12 agosto alle ore 18, sempre al Largo Torres Truppia, con la presentazione del libro “La Biblioteca Comunale ‘Gaetano Scovazzo’ di Aidone tra storia e tradizioni popolari” del magistrato di origini aidonesi Francesco Paolo Giordano. Attraverso l’analisi di dati d’archivio e fonti storiche, l’autore ha ricostruito la storia della biblioteca comunale, ripercorrendo i momenti salienti della formazione del prezioso patrimonio che essa custodisce.

A fine mese, invece, Aidone ospiterà Giuseppe Fazio e Salvatore Brancati, autori di un prezioso volume recentemente edito che raccoglie come un catalogo tutti i crocifissi lignei di Sicilia e Calabria attribuiti a Frate Umile e Frate Innocenzo da Petralia. La chiesa di Sant’Anna custodisce uno di questi crocifissi, per cui la presentazione del volume sarà un omaggio anche al capolavoro aidonese.

Ti potrebbero interessare anche... eventi

Catania - Conferenza stampa al teatro Metropolitan per l'apertura della stagione

Catania - Conferenza stampa al teatro Metropolitan per l'apertura della stagione

Dopo mesi di silenzio e incertezze il Teatro Metropolitan di Catania è pronto a riaprire il sipario. Mercoledì, 30 settembre...

Terrasini (PA) - Installata la terza panchina gialla contro cyberbullismo e dipendenza da internet

Terrasini (PA) - Installata la terza panchina gialla contro cyberbullismo e dipendenza da internet

Venerdì 25 settembre alle ore 17,30 presso il Parco Giochi del Comune di Terrasini, sarà inaugurata – terza nell’Isola –...

Al Catania Jazz, l’ennese Emanuele Primavera presenta “Above the below”, suo secondo album

Al Catania Jazz, l’ennese Emanuele Primavera presenta “Above the below”, suo secondo album

A cinque anni da "Replace", è uscito il 20 settembre il secondo album formato dal batterista ennese realizzato in quintetto...

Palermo - Progetto #Laculturariparte: Concerti al Castello di Marineo e a Monte Iato

Palermo - Progetto #Laculturariparte: Concerti al Castello di Marineo e a Monte Iato

Le quattro stagioni di Vivaldi con un concerto di Palermo Classica animeranno domani, 23 settembre alle 19.00, il Castello Beccadelli...