Eventi
DEDALOMULTIMEDIA
25-05-20

dunarea de jos 2020

 

Nei giorni scorsi Kate Middleton ha presentato "Hold Still" un progetto fotografico volto a descrivere la vita in vespasianiquarantena, affermando come le fotografie siano un potente strumento di narrazione della resilienza e del coraggio non solo nella sfera sanitaria ma anche in quella individuale e un modo per cristallizzare il momento e ricordarci come eravamo in un periodo che non ha precedenti nella storia.

L'evento in collaborazione con la National Portrait Gallery, di cui Kate Middleton è madrina, incentrato sulla grande passione: la fotografia, è nato per documentare il lockdown in Gran Bretagna e per fare un quadro della vita in Inghilterra durante il blocco, attraverso i racconti e le storie dei suoi abitanti. Le immagini saranno valutate dalla duchessa in persona assieme al direttore della National Portrait di Londra, Nicholas Cullinan. La partecipazione è completamente gratuita e si aderisce inviando una fotografia correlata da una breve didascalia. Ogni scatto sarà poi valutato in base all'emozione e all'esperienza che trasmette piuttosto che alla qualità o alla perizia tecnica. I temi Helpers and Heroes, Your New Normal, and Acts of Kindness vogliono mettere in risalto tre sensazioni del momento, da cogliere attraverso la propria fotocamera. 

In Italia Mario Vespasiani è stato tra i primissimi artisti a muoversi in modo concreto fin dall'inizio della pandemia, attraverso l'evento "Per aspera ad Astra" ha tentato di alleviare per quanto possibile i pensieri dalle ansie e angosce quotidiane, invitando chiunque ad osservare il proprio contesto domestico e a raffigurarlo in una sola fotografia. L'artista ha sollecitato a cogliere nel proprio ambiente quei dettagli significativi e inaspettati che circondano ciascuno di noi e che fanno parte della nostra vita, anche se spesso, per via dei ritmi di lavoro e degli impegni, erano rimasti in secondo piano o addirittura mai notati con attenzione. L'iniziativa ha immediatamente coinvolto persone di ogni fascia d'età e luogo geografico, e mediante l'utilizzo del social network Instagram è diventato un grande racconto fatto di forme astratte, dettagli e colori inaspettati, che dà origine a una storia personale fino ad ora mai considerata, perché incrocia e si avvicina a quella di tutti gli altri.

Ti potrebbero interessare anche... eventi

Anniversario Falcone: il piccolo Gabriele Provenzano narratore per la Nave della Legalità su Rai Gulp

Anniversario Falcone: il piccolo Gabriele Provenzano narratore per la Nave della Legalità su Rai Gulp

Il giovane attore Gabriele Provenzano che a 11 anni, ha già preso parte a la fiction La Mafia Uccide d’estate...

Anniversario Strage di Capaci: Giuseppe Foti: “la lotta alla mafia si fa adottando comportamenti virtuosi”

 Anniversario Strage di Capaci: Giuseppe Foti: “la lotta alla mafia si fa adottando comportamenti virtuosi”

Un’occasione per “non  dimenticare” che la lotta alla mafia si fa ogni giorno, non solo pubblicamente, ma anche adottando comportamenti...

Strage di Capaci: BCsicilia partecipa alla Maratona Digitale per ricordare

Strage di Capaci: BCsicilia partecipa alla Maratona Digitale per ricordare

  Maratona Digitale per ricordare il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Di...

Mario Pagaria, sette liriche per un atto d'amore

Mario Pagaria, sette liriche per un atto d'amore

  Odio e amore, sono i due sentimenti che ogni comunità pone agli antipodi. Gli stessi che scattano fuori con immediatezza...