DEDALOMULTIMEDIA
12-08-20

dunarea de jos 2020

Sindrome AntiBerlusconi

  •  

     

    In questo nostro Paese , che pare sia a crescita zero, nonostante le ricette dell'attuale governo, passiamo dalla "Sab",ovvero dalla politicaSindrome AntiBerlusconi, (durato poi “solo” 20 anni) alla "Sav" la nuova Sindrome AntiSalvini.

    In mezzo ci mettiamo poi i governi Monti,Letta Renzi e Gentiloni.Tutti questi governi hanno fatto sprofondare il paese nel caos e sono stati fallimentari per far ripartire davvero l'Italia.

    Ebbene gli italiani sono per così dire "ondivaghi"  e sperano sempre che esca fuori dal cilindro qualcuno che ci riesca a togliere le castagne dal fuoco .

    Abbiamo avuto il periodo del Salvatore di turno ,certo Monti gran professorone; niet...poi c'è  stato il periodo di un altro Messia tal Renzi ,anche questo niet, all'orizzonte sono apparsi dunque i 5 stelle, che si proponevano come il nuovo che avanza e si dicevano certi che con loro il paese stavolta cambiava per davvero.Risultato...Non pervenuto!

    Ora è la volta del "capitano" e ne sapremo dippiu' tra qualche tempo.

    Di sicuro la Politica offre sempre un personaggio nuovo,qualcosa di diverso.

    Ma se le cose vanno come  vanno allora di chi è  la colpa? Mah.?

    Forse dovremmo cambiare un po'  di regole... magari riuscendo ad avere un Presidente, non imposto dai partiti di turno al potere ,  ma voluto dal popolo; potremmo trovare un modo per avere una legge elettorale dignitosa e rispettosa davvero della volontà  collettiva e maggioritaria.

    Chissa' forse le cose migliorebbero??

    IL DUBBIO RIMANE. 

    Potremmo provare a mettere una donna come premier, si sa che le donne hanno risorse maggiori degli uomini, perché  non provare anche con la politica allora. Lo han fatto in altri paesi Germania,Inghilterra... proviamoci pure noi.

    Di certo per trovare il "bandolo della matassa", dobbiamo tentare ancora, e poi ancora !

    Ci riusciremo, secondo voi?

    Chissà?

    Resta tuttavia  il dubbio,che alla fin fine , ahime', rimane!

     

    Luigi Pastorelli

     

     

    La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.