DEDALOMULTIMEDIA
21-09-20

Orlando pallamano Haenna

  •  

    Non è bastata l’ottima prestazione di Nicolas Vinci ( portiere del Giovinetto Marsala)   per vincere questa gara contro una superba Orlando pallamano Haenna, che nunzio russodopo un viaggio avventuroso riesce a portare a casa i due punti. Punti utili a far risalire la classifica e dare morale alla squadra. Sin dall’inizio della partita le due squadre si fronteggiano con delle reti di ottima fattura da parte di Nunzio Russo e Dario Quattrocchi per l’Orlando Haenna e Adamo da parte del Giovinetto, ma e proprio l’Orlando Haenna che dal 6-4 massimo vantaggio per il Giovinetto che con tre reti di Dario Quattrocchi e due di Daniel Serravalle ribalta il risultato portandosi sul 6-9 per i gialloverdi allenati dal mister Giummulè da questo punto un calo che fa si ne negli ultimi 5’ l’Orlando Haenna va a segno solamente una volta con l’indomabile Danilo Guarasci, il primo tempo si chiude 10-11 per l’Orlando Haenna . Nel secondo tempo l’Orlando Haenna entra in campo più determinata e con i due bomber Serravalle e Quattrocchi (16 reti alla fine il loro bottino) allunga il vantaggio portando il risultato sul 12-16 , ma il coriaceo Giovinetto dell’indomabile mister Fiorino non ci sta, e fruttando le ottime parate di Nicolas Vinci e la doppia espulsione contemporanea di Serravalle per proteste e Russo per un fallo al quando dubbio si riporta avanti con il risultato passando a 5 ‘ dal termine 19-18, da questo momento la partita diventa difficile complice uno scontro tra capitano Danilo Guarasci ed il portiere avversario provocando un vistoso taglio al labro ed al gomito che lo costringono ad abbandonare il campo. Un time out di mister Giummulè che in un momento di difficoltà della squadra ordina a Larice una giocata volante per Dario Quattrocchi che realizza una bellissima rete, seguita da quelle del duo Serravalle - Quattrocchi riportando l’Orlando Haenna in vantaggio 20-21. A questo punto la partita sembra chiusa con l’Orlando Haenna che va in attacco a 1’30” dal termine, ma perde palla e il Giovinetto va in contropiede ed il funambolo portiere Lo Guasto che fino ad allora non aveva disputato una buona gara con una splendida parata nega la rete del pari in contropiede ed il successivo tiro dai sette metri al quando dubbio.

  •  

    Sabato pomeriggio, nella palestra polisportiva, è andata in scena la partita fra l’Orlando Pallamano Haenna e la Pallamano Ragusa.alessandro vasco

    La partita si dimostra fin da subito non una partita semplice per i ragazzi di mister Giummulè, difatti è la squadra ospite ad aprire le marcature.

    Il primo tempo, conclusosi con il punteggio di 15 a 13 per la squadra di casa, è stato molto equilibrato e l’Haenna è riuscita ad allungare il vantaggio solamente negli ultimi minuti con 2 gol di uno strepitoso Dario Quattrocchi.

    All’apertura del secondo tempo la partita prende una piega totalmente diversa, l’Haenna riesce ad arginare più volte gli attacchi del Ragusa, subendo solo 4 gol, riescono ad allungare sugli avversari segnando 13 gol e giocando una partita di grande intensità e ritmo.

    Ottima prestazione anche per i giocatori provenienti dall’under 17, Caruso segna ben 3 gol e gioca con continuità, Vasapollo entra nel corso degli ultimi 4 minuti ma riesce comunque ad aggiungersi alle marcature , Pisano e Citro, entrati entrambi nella seconda frazione di gara hanno fatto un’ottima prestazione mettendosi al servizio della squadra.

    11^ vittoria consecutiva per i padroni di casa che allungano sulla seconda squadra del campionato, aspettando le altre gare sportive.

  •  

    Arriva la prima vittoria per i giovani della Orlando pallamano Haenna allenati da Luca Giummule, che entrano in campo determinati Moreno Carusocon due quattordicenni tra i sette titolari (Moreno Caruso e Gabriele Pisano) per conquistare il primo risultato utile sin dal primo attacco, che non tarda ad arrivare con Daniel Serravalle (14 reti ) dopo 1 minuto, una partita dove l’Orlando Haenna ha messo subito il sigillo sul risultato finale portandosi sul 5-1 dopo appena 8 minuti, per arrivare alla fine del primo tempo con il massimo vantaggio di 9 reti ( 19-10). Nel secondo tempo l’allenatore dell’Aetna Mascalucia El Kabbi prova ad effettuare una marcatura ad uomo su Serravalle , ma la musica non cambia e con una difesa concentrata l’Orlando Haenna riesce a recuperare palloni su palloni con Nunzio Russo e Salvatore Larice che sfruttando la velocità di Castronovo e Serravalle aumenta il vantaggio fino a 12 lunghezze a 8 minuti dal termine , vantaggio che consente ai tecnici della panchina (Giummulè –Filiciotto e Bongiovanni) di sostituire 5/7 della squadra lasciando in campo il capitano Danilo Guarasci (8 reti ) ed il portiere Simone Lo Guasto per dare spazio a tutti i giovani. Tra le file dell’ Aetna Mascalucia buona la prova di Spina (7 reti) e D’Andrea ( 6 reti) mai domi ad accettare la sconfitta. Da sottolineare l’ottimo rientro di Dario Quattrocchi (6 reti ) dopo circa 5 mesi di assenza per problemi fisici. Tra le file dell’Aetna Mascalucia l’ex Giovanni D’Urso (3 reti).