DEDALOMULTIMEDIA
02-07-20

dunarea de jos 2020

Notte Nazionale del Liceo Classico

  • Anche quest’anno il Liceo Classico “Napoleone Colajanni” di Enna si prepara a festeggiare la Notte Nazionale del LA NOTTE DEI LICEI 1Liceo Classico, giunta alla sua sesta edizione.

    L’evento è uno tra i più innovativi nella scuola degli ultimi anni, nato da un’idea del prof. Rocco Schembra, docente di Latino e Greco presso il Liceo Classico “Gulli e Pennisi” di Acireale (CT), e sostenuto dal Ministero della Pubblica Istruzione. Si celebrerà venerdì 17 gennaio 2020, dalle ore 18:00 alle ore 24:00 in oltre 430 licei classici su tutto il territorio nazionale, e sarà introdotto dal brano inedito “L’ombra delle nuvole” del cantautore fiorentino Francesco Rainero,

    L’idea centrale del “Napoleone Colajanni” parte dalla volontà di fare un tributo ad un concittadino onorario, un grande scrittore recentemente scomparso, Andrea Camilleri. L’omaggio passa attraverso la rilettura di un suo testo, nonché spettacolo, dal titolo Conversazione su Tiresia, in cui egli dà voce ad un importante personaggio della mitologia, Tiresia appunto, che, partendo da Omero, attraversa gran parte della letteratura greca per essere ripreso poi dagli scrittori latini, e successivamente da poeti, narratori, registi, cantanti di tutte le epoche, fino ai nostri giorni.

    Gli studenti del Liceo ripercorreranno molti di questi testi, antichi e moderni, attraverso letture e drammatizzazioni, accompagnate da musiche, canti, video, statue viventi e riflessioni originali suggerite dai diversi aspetti del mito di Tiresia. La lettura sarà arricchita dagli interventi dei professori Salvatore Ferlita, Sonia Macrì, Pietro Colletta e Rodney John Lokaj dell’Università Kore di Enna.

    L’intento del progetto è sempre quello di celebrare un mondo, quello classico, che continua a mostrarsi vivo e sempre attuale, fertile di spunti di riflessione e con un valore ancora altamente formativo. Il percorso della serata, quindi, partendo dalla contemporaneità, vuole portare ancora una volta alla riscoperta delle nostre radici più autentiche, quelle della civiltà greco-romana, che vanno salvaguardate e promosse nella loro perenne vitalità, per essere offerte ai giovani del Terzo Millennio.

    La Notte Nazionale del Liceo Classico è più che una festa. È, innanzi tutto, un modo alternativo ed innovativo di fare scuola e di veicolare i contenuti, un puntare su una formazione di natura diversa che non va a sostituire quella tradizionale, ma le si affianca in maniera produttiva e proficua. Il bello della Notte Nazionale non è solo nella Notte stessa, ma nei lunghi e laboriosi preparativi che la precedono, che fanno sì che gli studenti identifichino i locali in cui quotidianamente vivono le ansie e le aspettative di un cammino di studio, faticoso ma gratificante, con un ambiente ludico, in cui cultura vuol dire gioia, piacere di condivisione, rispetto dei tempi e delle parti.