DEDALOMULTIMEDIA
05-08-20

dunarea de jos 2020

Enna

  •  

    I furti in abitazione destano particolare preoccupazione nella popolazione in quanto, oltre a generare un danno economico, implicano spesso un forte danno emotivo, foto refurtiva operazione jewel thieves 3causando un vero e proprio trauma dovuto alla violazione della propria sfera privata.

    Il Dipartimento della Pubblica Sicurezza, Direzione Centrale della Polizia Criminale, al fine di rendere sempre più incisiva l’azione di prevenzione e contrasto di tali reati, ha promosso nei giorni scorsi la realizzazione di un Action day, giornata dedicata alla lotta dei furti in appartamento, in alcune aree territoriali interessate dal fenomeno delittuoso in esame.

    Sono state invitate le Autorità Provinciali di Pubblica Sicurezza ad esaminare in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica le misure da intraprendere in chiave preventiva e repressiva.

    In particolare, in Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Puglia e Sicilia, le Forze di polizia e le polizie locali hanno operato sinergicamente realizzando servizi mirati a prevenire e a contrastare in maniera strutturata i furti in abitazione, particolarmente frequenti nella stagione estiva.

    In provincia di Enna hanno preso parte 152 operatori della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.

    In ambito nazionale, complessivamente, 4.772 operatori della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e delle Polizie locali. Sono state denunciate 29 persone per ricettazione, 27 soggetti sono stati denunciati ed altri 13 sono stati arrestati con specifico riguardo al reato di furto in abitazione. Sono stati, altresì, sequestrati oltre 76.200 euro e diversi effetti personali, quali proventi di furto.

    Ad avvalorare la costante attenzione delle Forze di polizia di questa provincia per il contrasto a questo odioso fenomeno, si ricorda anche l’operazione "jewel thieves" dello scorso 12 giugno 2019, condotta sinergicamente dalla Polizia di Stato e dall'Arma dei carabinieri, e coordinata dalla procura della repubblica di Enna, che ha consentito l'arresto di 4 soggetti, resisi responsabili di una serie di furti in appartamento nella zona di Enna bassa durante il periodo delle feste natalizie.

  •  

    L’ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo) organizza una Giornata di Tipizzazione che avrà luogo il 29 novembreadmo 2019: dalle 9.00 alle 13.00 presso il Centro Trasfusionale dell’Ospedale Umberto I di Enna, dove medici e volontari spiegheranno le modalità e i requisiti per diventare donatori. Anche quest’anno ADMO Enna non manca al consueto appuntamento con la Giornata di Tipizzazione, una giornata che si organizza per informare e sensibilizzare la popolazione sulla donazione volontaria e trovare nuovi donatori per dare concrete speranze di vita a tutti i malati di leucemia e di gravi patologie del sangue, attraverso il trapianto di midollo osseo. I requisiti necessari sono un’età compresa tra i 18 e i 35 anni, un peso corporeo di almeno 50 kg ed un buono stato di salute generale (nel link si possono trovare le patologie escludenti https://admo.it/patologie-escludenti-la-donazione-dimidollo-osseo/ ). La disponibilità del donatore rimane valida fino al raggiungimento dei 55 anni. Una volta effettuata la tipizzazione, attraverso prelievo del sangue periferico o tampone salivare, il donatore entrerà a far parte dell'ADMO e sarà iscritto nei registri dell'IBMDR - Italian Bone Marrow Donor Registry – Registro nazionale Italiano Donatori di Midollo Osseo. In questo registro il DNA verrà paragonato ai DNA di tutte le persone malate, in attesa di trapianto, sia a livello Nazionale che internazionale. Appuntamento, dunque, da non perdere il 29 novembre perché con una semplice donazione si può salvare la vita di qualcun altro. L’occasione sarà buona anche per trovare nuovi volontari che vogliano entrare a far parte della grande famiglia ADMO ed eventuali ditte o copisterie che siano disponibili per la stampa di nuovi moduli di iscrizione.

  • Di seguito il riassunto dei report delle varie funzioni con dati aggiornati alle ore 17 di oggi, domenica 19 Aprile, a cura del Centro Operativo Comunale di Enna. coc

    SANITA’. Il dato della città di Enna resta immutato. La situazione è quindi la seguente: 24 positivi, 3 deceduti, 1 guarito. Si resta in attesa dell’esito di 152 tamponi (tamponi complessivi eseguiti 473; tamponi negativi 293). Per quanto riguarda i ricoveri presso l’Ospedale “Umberto I” di Enna, il numero complessivo è oggi pari a 84 così suddivisi: 0 in pre-triage; 2 ricoverati in rianimazione; 74 ricoverati reparti Covid; 8 ricoverati in terapia sub-intensiva; 0 pazienti trasferiti oggi a Leonforte per completare il decorso ospedaliero.

    ATTIVITA’ DI CONTROLLO (POLIZIA MUNICIPALE). Nessuna sanzione amministrativa né deferimento all’autorità giudiziaria.

    Report attività: AUTODENUNCE: 0, VERIFICA A SEGUITO SEGNALAZIONI ASSEMBRAMENTI: 1, PERSONE CONTROLLATE: 23, ESERCIZI COMMERCIALI CONTROLLATI: 1, AUTOVETTURE CONTROLLATE: 22, CONTROLLO DOMICILIARE QUARANTENA: 0.

    VOLONTARIATO. Report attività: UNITA’ IN SERVIZIO: 9, NR. DI CHIAMATE ALLA CENTRALE OPERATIVA DEL COC: 10, AUTODENUNCE: 0, TAXI FARMACO: 0, SPESA A DOMICILIO: 0, DISBRIGO PRATICHE SANITARIE E VARIE: 0.

  • L’odierno briefing del COC si è svolto da remoto esclusivamente per l’acquisizione dei report delle attività delle funzioni, con dati aggiornati alle ore 16.00.

    SANITA’: Nessun positivo in città. I ricoveri presso l’Ospedale “Umberto I” di Enna restano fermi a 1: coc

    0 in pre-triage;

    0 ricoverati in rianimazione

    1 ricoverati reparti Covid;

    0 ricoverati in terapia sub-intensiva.

    ATTIVITA’ DI CONTROLLO (POLIZIA MUNICIPALE):

    Nessuna sanzione amministrativa né deferimento all’autorità giudiziaria.

    Report attività:

    AUTODENUNCE: 0

    VERIFICA A SEGUITO SEGNALAZIONI ASSEMBRAMENTI: 0

    PERSONE CONTROLLATE: 0

    ESERCIZI COMMERCIALI CONTROLLATI: 34

    AUTOVETTURE CONTROLLATE: 0

    CONTROLLO DOMICILIARE QUARANTENA: 0

    VOLONTARIATO:

    Report attività:

    UNITA’ IN SERVIZIO: 23

    NR. DI CHIAMATE ALLA CENTRALE OPERATIVA DEL COC: 20

    AUTODENUNCE: 2

    TAXI FARMACO: 3

    SPESA A DOMICILIO: 1

    DISBRIGO PRATICHE SANITARIE E VARIE: 1

  • Di seguito il riassunto dei report delle varie funzioni con dati aggiornati alle ore 16 di oggi, mercoledì 6 Maggio, a cura del Centro Operativo Comunale di Enna. coc

    SANITA’: La situazione generale dei contagi è la seguente: 13 positivi, 3 deceduti, 20 guariti. Per quanto riguarda i tamponi, quelli in attesa sono 40, mentre quelli con esito negativo sono 798. I ricoveri presso l’Ospedale “Umberto I” di Enna assommano a 25 così suddivisi: 6 in pre-triage; 0 ricoverati in rianimazione, 19 ricoverati reparti Covid; 0 ricoverati in terapia sub-intensiva.

    ATTIVITA’ DI CONTROLLO (POLIZIA MUNICIPALE): Nessuna sanzione amministrativa né deferimento all’autorità giudiziaria.

    Report attività: AUTODENUNCE: 0, VERIFICA A SEGUITO SEGNALAZIONI ASSEMBRAMENTI: 0, PERSONE CONTROLLATE: 28, ESERCIZI COMMERCIALI CONTROLLATI: 0, AUTOVETTURE CONTROLLATE: 23, CONTROLLO DOMICILIARE QUARANTENA: 0.

    VOLONTARIATO. Report attività: UNITA’ IN SERVIZIO: 22; NR. DI CHIAMATE ALLA CENTRALE OPERATIVA DEL COC: 58; AUTODENUNCE: 1; TAXI FARMACO: 10; SPESA A DOMICILIO: 3.

  • Di seguito il riassunto dei report delle varie funzioni con dati aggiornati alle ore 17 di oggi, lunedì 20 Aprile, a cura del Centro Operativo Comunale di Enna. coc

    SANITA’. Il dato della città di Enna resta immutato. La situazione è quindi la seguente: 24 positivi, 3 deceduti, 1 guarito. Per quanto riguarda i ricoveri presso l’Ospedale “Umberto I” di Enna, il numero complessivo è oggi pari a 87 così suddivisi: 1 in pre-triage; 2 ricoverati in rianimazione; 76 ricoverati reparti Covid; 8 ricoverati in terapia sub-intensiva; 0 pazienti trasferiti oggi a Leonforte per completare il decorso ospedaliero.

    ATTIVITA’ DI CONTROLLO (POLIZIA MUNICIPALE). Due sanzioni amministrative comminate a due persone che si trovavano fuori dall’abitazione senza una valida giustificazione.

    Report attività: AUTODENUNCE: 0, VERIFICA A SEGUITO SEGNALAZIONI ASSEMBRAMENTI: 0, PERSONE CONTROLLATE: 59, ESERCIZI COMMERCIALI CONTROLLATI: 0, AUTOVETTURE CONTROLLATE: 53, CONTROLLO DOMICILIARE QUARANTENA: 2.

    VOLONTARIATO. Report attività: UNITA’ IN SERVIZIO: 26, NR. DI CHIAMATE ALLA CENTRALE OPERATIVA DEL COC: 55, AUTODENUNCE: 1, TAXI FARMACO: 11, SPESA A DOMICILIO: 6, DISBRIGO PRATICHE SANITARIE E VARIE: 1.

  • Di seguito il riassunto dei report delle varie funzioni con dati aggiornati alle ore 17 di oggi, lunedì 6 Aprile, a cura del Centro Operativo Comunale di Enna.

    SANITA’. Il numero di tamponi positivi nella nostra città resta invariato (20 positivi, 1 deceduto, 1 guarito). Si resta sempre in attesa dell’esito di 80 tamponi. ospedale umberto i

    Per quanto riguarda i ricoveri presso l’Ospedale “Umberto I” di Enna, il numero complessivo è oggi pari a 109 così suddivisi: 11 in pre-triage;, 81 ricoverati reparti Covid (49 positivi+32 da confermare); 12 ricoverati in terapia sub-intensiva; 5 ricoverati in rianimazione.

    ATTIVITA’ DI CONTROLLO (POLIZIA MUNICIPALE). Nella giornata di oggi l’attività delle pattuglie delle Polizia Municipale si è concentrata nel controllo del flusso automobilistico, effettuando un posto di blocco integrale all’altezza di Piazza Canonico Alessi (Balata) con cento autovetture controllate e due sanzioni amministrative comminate. Una parte delle persone controllate è stata sottoposta, nel pomeriggio, a dei controlli a campione per verificare la veridicità delle dichiarazioni rilasciate. AUTODENUNCE: 1, VERIFICA A SEGUITO SEGNALAZIONI ASSEMBRAMENTI: 0, PERSONE CONTROLLATE: 123, ESERCIZI COMMERCIALI CONTROLLATI: 0, AUTOVETTURE CONTROLLATE: 100.

    VOLONTARIATO. UNITA’ IN SERVIZIO: 26, NR. DI CHIAMATE ALLA CENTRALE OPERATIVA DEL COC: 100, AUTODENUNCE: 0, TAXI FARMACO: 20, SPESA A DOMICILIO: 12, DISBRIGO PRATICHE SANITARIE: 4.

    ASSISTENZA ALLA POPOLAZIONE. L’attività di consegna dei pacchi spesa proseguirà nella giornata di domani, quando saranno soddisfatte le richieste relative a 80 nuclei familiari. In totale sono circa 500 i nuclei familiari che hanno usufruito dell’attività di solidarietà alimentare. Da una prima analisi dei dati in possesso della funzione 9-Assistenza alla popolazione, è emerso che, alla data odierna, il 53% dei nuclei familiari che hanno usufruito dei pacchi spesa non rientrano tra la platea dei nuclei familiari già sostenuti dall’attività dell’Assessorato alle Politiche Sociali.

  • Di seguito il riassunto dei report delle varie funzioni con dati aggiornati alle ore 17 di oggi, venerdì 17 Aprile, a cura del Centro Operativo Comunale di Enna.

    SANITA’. La situazione resta uguale a ieri, ovvero 23 positivi, 3 deceduti, 1 guarito. Si resta in attesa dell’esito di 192 tamponi. Dall’analisi dei dati relativi ai positivi presenti in città si evidenzia che i nuclei familiari interessati, ovvero che vedono la presenza al proprio interno di almeno un componente positivo, è pari a 16. coc 16 04

    Per quanto riguarda i ricoveri presso l’Ospedale “Umberto I” di Enna, il numero complessivo è oggi pari a 89 così suddivisi: 0 in pre-triage; 1 ricoverati in rianimazione; 78 ricoverati reparti Covid; 10 ricoverati in terapia sub-intensiva; 0 pazienti trasferiti oggi a Leonforte per completare il decorso ospedaliero.

    ATTIVITA’ DI CONTROLLO (POLIZIA MUNICIPALE). Continuano i controlli presso gli esercizi commerciali, oltre ai consueti controlli relativi al transito veicolare e pedonale. Nessuna sanzione amministrativa né deferimento all’autorità giudiziaria.

    Report attività: AUTODENUNCE: 0, VERIFICA A SEGUITO SEGNALAZIONI ASSEMBRAMENTI: 0, PERSONE CONTROLLATE: 39, ESERCIZI COMMERCIALI CONTROLLATI: 3, AUTOVETTURE CONTROLLATE: 33, CONTROLLO DOMICILIARE QUARANTENA: 1.

    VOLONTARIATO. Report attività: UNITA’ IN SERVIZIO: 30, NR. DI CHIAMATE ALLA CENTRALE OPERATIVA DEL COC: 70, AUTODENUNCE: 5, TAXI FARMACO: 22, SPESA A DOMICILIO: 7, DISBRIGO PRATICHE SANITARIE E VARIE: 4.

    ASSISTENZA ALLA POPOLAZIONE. I nuclei familiari che hanno usufruito, fino ad oggi, dell’iniziativa del pacco spesa continua ad aumentare, sfiorando il numero di 800. Per questa ragione si fa appello affinché coloro che ne hanno la possibilità sostengano l’azione di assistenza alla popolazione versando un contributo economico utilizzando il Conto Corrente appositamente predisposto dal Comune di Enna acceso presso BANCA AGRICOLA POPOLARE DI RAGUSA-FILIALE DI ENNA IBAN IT74Z0503616800CC0551777997 CONTO: COMUNE DI ENNA EMERGENZA COVID19.

  • Di seguito il riassunto dei report delle varie funzioni con dati aggiornati alle ore 17 di oggi, martedì 7 Aprile, a cura del Centro Operativo Comunale di Enna. coc1

    SANITA’. Il numero di tamponi positivi nella nostra città resta invariato (20 positivi, 1 deceduto, 1 guarito). Si resta sempre in attesa dell’esito di 80 tamponi.

    Per quanto riguarda i ricoveri presso l’Ospedale “Umberto I” di Enna, il numero complessivo è oggi pari a 108 così suddivisi: 11 in pre-triage; 81 ricoverati reparti Covid (49 positivi+32 da confermare); 11 ricoverati in terapia sub-intensiva; 5 ricoverati in rianimazione.

    ATTIVITA’ DI CONTROLLO (POLIZIA MUNICIPALE). Nella giornata di oggi è proseguita l’attività di controllo del flusso automobilistico, degli esercizi commerciali e delle persone presenti sul territorio cittadino. AUTODENUNCE: 0, VERIFICA A SEGUITO SEGNALAZIONI ASSEMBRAMENTI: 0, PERSONE CONTROLLATE: 81, ESERCIZI COMMERCIALI CONTROLLATI: 3, AUTOVETTURE CONTROLLATE: 59.

    VOLONTARIATO. UNITA’ IN SERVIZIO: 28, NR. DI CHIAMATE ALLA CENTRALE OPERATIVA DEL COC: 75, AUTODENUNCE: 1, TAXI FARMACO: 18, SPESA A DOMICILIO: 14, DISBRIGO PRATICHE SANITARIE: 0.

  • Di seguito il riassunto dei report delle varie funzioni con dati aggiornati alle ore 17 di oggi, sabato 25 Aprile, a cura del Centro Operativo Comunale di Enna. coc

    SANITA’. La situazione migliora ancora, con il numero di positivi che scende di due unità, conseguentemente aumentano i guariti, ed è la seguente: 24 positivi, 3 deceduti, 6 guariti (di questi 3 sono negativizzati da positivi e in attesa della dichiarazione di guarigione). La situazione complessiva dei tamponi è la seguente: tamponi effettuati 703, in attesa 152, negativi 516, inconclusivi 2. Per quanto riguarda i ricoveri presso l’Ospedale “Umberto I” di Enna, scende ulteriormente il dato dei ricoverati, il cui numero complessivo è oggi pari a 42 così suddivisi: 1 in pre-triage; 1 ricoverati in rianimazione; 40 ricoverati reparti Covid; 0 ricoverati in terapia sub-intensiva.

    ATTIVITA’ DI CONTROLLO (POLIZIA MUNICIPALE). Nessuna sanzione amministrativa né deferimento all’autorità giudiziaria.

    Report attività: AUTODENUNCE: 0, VERIFICA A SEGUITO SEGNALAZIONI ASSEMBRAMENTI: 1, PERSONE CONTROLLATE: 27, ESERCIZI COMMERCIALI CONTROLLATI: 11, AUTOVETTURE CONTROLLATE: 26, CONTROLLO DOMICILIARE QUARANTENA: 0.

    VOLONTARIATO.

    Report attività: UNITA’ IN SERVIZIO: 10, NR. DI CHIAMATE ALLA CENTRALE OPERATIVA DEL COC: 15, AUTODENUNCE: 9, TAXI FARMACO: 1, SPESA A DOMICILIO: 0, DISBRIGO PRATICHE SANITARIE E VARIE: 0.

  • Di seguito il riassunto dei report delle varie funzioni con dati aggiornati alle ore 17 di oggi, giovedì 9 Aprile, a cura del Centro Operativo Comunale. covid

    SANITA’. Il numero di tamponi positivi nella nostra città sale a 21. Si resta in attesa dell’esito di 149 tamponi. Per quanto riguarda i ricoveri presso l’Ospedale “Umberto I” di Enna, il numero complessivo è oggi pari a 106 così suddivisi: 8 in pre-triage; 82 ricoverati reparti Covid; 12 ricoverati in terapia sub-intensiva; 4 ricoverati in rianimazione.

    12 pazienti complessivi in degenza a Leonforte per completare il decorso ospedaliero.

    ATTIVITA’ DI CONTROLLO (POLIZIA MUNICIPALE). Prosegue l’attività di controllo del flusso automobilistico, degli esercizi commerciali e delle persone presenti sul territorio cittadino. Nessuna sanzione amministrativa né deferimento all’autorità giudiziaria.

    AUTODENUNCE: 0, VERIFICA A SEGUITO SEGNALAZIONI ASSEMBRAMENTI: 4, PERSONE CONTROLLATE: 70, ESERCIZI COMMERCIALI CONTROLLATI: 15, AUTOVETTURE CONTROLLATE: 53.

    VOLONTARIATO. UNITA’ IN SERVIZIO: 29, NR. DI CHIAMATE ALLA CENTRALE OPERATIVA DEL COC: 75, AUTODENUNCE: 0, TAXI FARMACO: 16, SPESA A DOMICILIO: 11, DISBRIGO PRATICHE SANITARIE: 4.

  • Di seguito il riassunto dei report delle varie funzioni con dati aggiornati alle ore 17 di oggi, giovedì 2 Aprile, a cura del Centro Operativo Comunale di Enna.
    SANITA’. Il numero di positivi nella nostra città sale a tredici, con due ricoverati in ospedale e i rimanenti undici in isolamento sanitario domiciliare. coc1
    Per quanto riguarda i ricoveri ospedalieri, il numero complessivo è oggi pari a 123 così suddivisi: 6 in pre-triage; 65 ricoverati reparto Covid 1; 30 ricoverati reparto Covid 2; 4 ricoverati reparto Covid 3; 12 ricoverati in terapia sub-intensiva; 6 ricoverati in rianimazione.
    ATTIVITA’ DI CONTROLLO (POLIZIA MUNICIPALE). E’ continuata l’attività di sorveglianza degli accessi alla città, in collaborazione con le altre forze dell’ordine, ed è stata intensificata la sorveglianza sugli esercizi commerciali anche per verificare la correttezza dei prezzi esposti ed applicati alla merce. Proseguono i controlli per la verifica della corretta applicazione dell’ordinanza sindacale n. 27 del 23/03/2020.
    Nessuna persona deferita all’autorità giudiziaria. A seguito della denuncia effettuata ieri, per mancata applicazione della sopra citata ordinanza, una persona è stata diffidata dall’entrare nel territorio comunale.
    AUTODENUNCE: 0, PERSONE CONTROLLATE: 42, ESERCIZI COMMERCIALI CONTROLLATI: 29, AUTOVETTURE CONTROLLATE: 32.
    VOLONTARIATO. UNITA’ IN SERVIZIO: 33, NR. DI CHIAMATE ALLA CENTRALE OPERATIVA DEL COC: 148, AUTODENUNCE: 4, TAXI FARMACO: 22, SPESA A DOMICILIO: 9, DISBRIGO PRATICHE SANITARIE: 1.
    A supporto dell’attività di richiesta del pacco spesa sono state allestite, a cura della funzione 3 – Volontariato, n. 6 postazioni di cui 4 dedicate alla ricezione telefonica delle richiesta e 2 per la digitalizzazione delle relative autocertificazioni.

  • Di seguito il riassunto dei report delle varie funzioni con dati aggiornati alle ore 17 di oggi, sabato 4 Aprile, a cura del Centro Operativo Comunale di Enna.
    SANITA’. Il numero di tamponi positivi nella nostra città sale a complessivi 21, di cui 19 positivi, uno riferito ad una persona deceduta e uno ad una persona adesso guarita (2 tamponi negativi). Si resta in attesa dell’esito di 76 tamponi. coronavirus2
    Per quanto riguarda i ricoveri ospedalieri, il numero complessivo è oggi pari a 113 (68 positivi + 45 da confermare) così suddivisi: 11 in pre-triage; 83 così suddivisi: 51 positivi + 32 da confermare ricoverati reparti Covid; 12 così suddivisi:11 positivi + 1 da confermare ricoverati in terapia sub-intensiva; 7 così suddivisi: 6 positivi +1 da confermare ricoverati in rianimazione.
    ATTIVITA’ DI CONTROLLO (POLIZIA MUNICIPALE). E’ continuata l’attività di sorveglianza degli accessi alla città, in collaborazione con le altre forze dell’ordine ed è stata intensificata la sorveglianza sugli esercizi commerciali anche per verificare la correttezza dei prezzi esposti ed applicati alla merce. In merito ai controlli sulla circolazione veicolare e della motivazione per l’uscita da casa, dal prossimo lunedì saranno intensificati i posti di blocco. Una persona è stata deferita all’autorità giudiziaria per avere dichiarato il falso nell’autocertificazione.
    AUTODENUNCE: 0, VERIFICA A SEGUITO SEGNALAZIONI ASSEMBRAMENTI: 2, PERSONE CONTROLLATE: 33, ESERCIZI COMMERCIALI CONTROLLATI: 2, AUTOVETTURE CONTROLLATE: 27.
    VOLONTARIATO. UNITA’ IN SERVIZIO: 26, NR. DI CHIAMATE ALLA CENTRALE OPERATIVA DEL COC: 78, AUTODENUNCE: 0, TAXI FARMACO: 4, SPESA A DOMICILIO: 12, DISBRIGO PRATICHE SANITARIE: 1, NR. DI CHIAMATE GESTITE PER RICHIESTA PACCHI SPESA: 18.
    ASSISTENZA ALLA POPOLAZIONE. Prosegue l’attività di consegna dei pacchi spesa. Nella giornata odierna sono stati consegnati circa 114 pacchi, mentre per la giornata di lunedì 6 aprile si prevede di effettuare la consegna di altri 100 pacchi.

  •  

    Il teatro Garibaldi di Enna ha ospitato la “due giorni” della giornata mondiale dell’Alzheimer che ha avuto come atto finale una tavola giornataAlzheimerrotonda dove sei esperti del settore , Bruno su aspetti legali, Caraci su Nuove prospettive terapeutiche , La Greca su l’importanza della prevenzione , Zappalà sull’invecchiamento e le prospettive, Zappulla sulla Istituzionalizzazione del demente e Millia sulla realtà della provincia di Enna hanno tratto il tema “Le demenze ed i disturbi cognitivi in provincia di Enna, stato dell’arte e prospettive”. La celebrazione è iniziata con la rappresentazione dell’opera “Radici” del regista palermitano Egidio Termine che ha fatto riscoprire la Sicilia degli anni ’50 . I sei esperti hanno trattato la malattia nelle sue varie fasi con l’annuncio che qualcosa si muove nella ricerca non per debellare ma per ritardare la malattia , quali potrebbero essere i possibili interventi, lo stato della malattia in provincia di Enna dove si registrano 2200 malati e i pochi centri ricettivi esistenti, sperando che l’Asp Enna possa aiutare Aima nel suo impegno in favore delle famiglie e dei malati.

  • Da domani, mercoledì 1 Aprile, sarà avviata l’attività della Raccolta Alimentare promossa dal Comune di Enna. Centri di distribuzione dei pacchi spesa ai cittadini: Teatro Comunale di Enna Piazza Umberto I Enna alta, Centro Polifunzionale Via dello Stadio 1 Enna Alta, Palestra polisportiva dello Sport (palazzetto comunale) Piazzale Decoubertin Enna Bassa e Scuola Materna F.P. Neglia Via Claudiano – Pergusa.

    Sono state attivate due utenze telefoniche funzionanti dalle ore 8,30 alle ore 12,30, dal lunedì al venerdì esclusi i festivi, per la raccolta dei dati forniti dai richiedenti, corrispondenti ai seguenti numeri: 337 1527891 e 331 1958117.

    Le richieste possono anche essere inoltrate via mail al seguente indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Il modello della autocertificazione è disponibile sul sito internet del Comune di Enna al seguente indirizzo www.comune.enna.it.

    Per quanto riguarda la prima richiesta, è prevista una fornitura iniziale che comprende anche beni durevoli sufficienti per l’intero mese. Successivamente, ogni dieci giorni, verrà consegnato un altro pacco con beni sufficienti per ulteriori dieci giorni. Dopo la prima richiesta le successive distribuzioni sono programmate con cadenza di dieci giorni.

    Dalle ore 9,00 alle ore 19,00 le associazioni di volontariato procederanno alla consegna dei pacchi, nelle sedi individuate, a coloro che hanno presentato la richiesta il giorno precedente secondo un calendario orario su base alfabetica: dalla lettera A alla lettera C dalle ore 9,00 alle ore 11,00; dalla lettera D alla lettera L dalle ore 11,00 alle ore 13,00; dalla lettera M alla lettera P dalle ore 13,00 alle ore 15,00; dalla lettera R alla lettera Z dalle ore 15,00 alle ore 17,00.

    Dopo le ore 17,00 verrà effettuata la consegna a domicilio dei pacchi spesa per eventuali richiedenti che sono impossibilitati a ritirare i pacchi presso i centri di distribuzione (anziani, disabili, etc..).

  •  

     

    Inaugurato ieri, lunedì 9 dicembre 2019, il consueto Albero di Natale realizzato dai Volontari Avo, presso l’Ospedale Umberto I di Albero di Natale AVO 2019Enna. Un momento di profonda commozione che, come ogni anno, fa sentire forte la presenza dei Volontari presso la struttura ospedaliera, e non solo, che, con la realizzazione dell’albero, hanno voluto anche quest’anno testimoniare il senso profondo del Natale, un senso di rinascita e di speranza che proviene dal cuore e dona una nuova luce a chi lo sente nel profondo.

    “Anche quest’anno – commenta Alice Amico, presidente AVO Enna – si è acceso l’albero AVO, in un momento di convivialità, fra nuovi e vecchi Volontari, fra giovani e meno giovani, tutti con un comune denominatore: voglia di portare un sorriso, conforto e amore”.

    Ma gli appuntamenti di dicembre con i Volontari AVO non si esauriscono qui, infatti, venerdì 13 i Volontari saranno al Centro di accoglienza Santa Lucia per augurare Buon Natale agli ospiti della struttura tra dolciumi e musica.

    Mercoledì 18 sarà la volta degli auguri ai degenti di tutti i reparti dell’Ospedale Umberto I dove, con la partecipazione dei ragazzi del servizio civile dell’Asp 2019, verranno donati pensierini accompagnati da dolci melodie natalizie.

    Dal 19 al 23 dicembre i Volontari AVO parteciperanno ai mercatini di Natale organizzati dalla CNA, presso la Galleria Civica.

    Lunedi 23 Dicembre i Volontari AVO Enna ed il M.A.S.C.I. (Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani) Enna saranno insieme per portare la "Luce della Pace" da Betlemme all'ospedale Umberto I di Enna. Il 27 dicembre la “Luce della Pace” sarà portata presso il Centro di Accoglienza Santa Lucia. Un gesto dal profondo significato di pace e fratellanza fra i popoli, se si tiene conto del fatto che questa Luce proviene da una lampada, alimentata dall’olio donato da tutte le Nazioni cristiane della terra, che arde da secoli nella Chiesa della Natività di Betlemme. A dicembre di ogni anno da quella fiamma ne vengono accese tante altre che vengono diffuse in tutto il mondo.

    “È bello realizzare – sottolinea il presidente AVO - che tante persone, ogni anno, decidano di intraprendere un percorso di volontariato rivolto verso la solitudine, la fragilità e la malattia. Tanti gli aspiranti volontari che si accingono alla fine del 31°corso di formazione AVO Enna, aspiranti che, certamente, saranno i volontari di domani. L’AVO – conclude – è sempre pronta ad accogliere chiunque vorrà donare un po' del proprio tempo e del proprio amore a chi attraversa momenti di difficoltà”.

  • Su disposizione del Sindaco di Enna Maurizio Dipietro a partire da oggi, venerdì 13 marzo, dalle ore 19 sarà effettuata la sanificazione e il lavaggio delle strade cittadine con priorità per le zone dove si trovano servizi pubblici essenziali, farmacie, supermercati e, in generale, quelle più alta densità di transito veicolare e pedonale. enna bassa

    Si precisa che la popolazione non dovrà prendere alcuna precauzione, trattandosi di un igienizzazione effettuata con macchina lavastrade a getto diretto sull'asfalto.

  •  

    Nell’arco di 15 giorni e per la prima volta nel reparto di Ortopedia, diretto da Arcangelo Russo, due complessi interventi gestiti ortoèediadall’équipe coordinata da Giuseppe Fanzone, formata dai chirurghi ortopedici Michele Lauria e Angelo Graceffa. I due delicati interventi, che hanno già sortito ottimi risultati sulle pazienti, sono un traguardo per il reparto di Enna.. La loro particolarità sta nel fatto che solo una equipe matura poteva realizzarli per via della complessità. A darne notizia il primario Russo e il dirigente Fanzone. Quest’ultimo spiega: “un intervento poco comune che riguardava due gravi fratture sull’articolazione del gomito, per cui abbiamo ritenuto di non poter riparare con le tecniche classiche e si è deciso di utilizzare un tipo di approccio che è quello con le protesi. Non è una metodologia nuova né recente però è un intervento piuttosto raro per la sua complessità.” C’è dunque bisogno di studiare bene il caso, avere i chirurghi che siano di esperienza e soprattutto eseguire l’intervento dove tutti siano all’altezza di dare il meglio e ottenere il miglior risultato. Per quanto riguarda il gomito la complessità sta nel fatto che l’articolazione è molto piccola e molto delicata perché tutti i nervi che conducono la sensibilità e il movimento all’avambraccio passano molto vicini alle superfici dell’osso quindi la maggior parte del tempo è impiegato a individuare e proteggere i nervi dopodiché avviene la preparazione dei capi ossei , di piccolo spessore e dunque fragili, su cui applicare la protesi. Quindi è un intervento che ha bisogno di operatori piuttosto attenti e avvezzi alla chirurgia protesica e alla chirurgia di tipo traumatologico che ti abitua a risolvere sul campo ogni tipo di evento avverso o complicanza. Il reparto, al quinto piano del nosocomio ennese, vanta per essere ospedale di periferia 1000 ricoveri e 700 interventi l’anno. “Questo traguardo testimonia che l’ortopedia non a Enna ma bensì in provincia è all’avanguardia”, ha dichiarato Russo cogliendo l’occasione di ringraziare i colleghi di Nicosia e Piazza Armerina per il lavoro svolto. “Non a caso sono state avviate delle collaborazioni tra gli ospedali. Inoltre l’idea della direzione di accorpare la Fisioterapia - con sei posti letto - al reparto di Ortopedia ci rende sereni nella gestione del paziente nelle post operatorio”, conclude

  • In corso da questa mattina i lavori di posa della fibra ottica che interessa la cosiddetta "Balata", ovvero Piazza Matteotti nell'intersezione con la Via Roma. balata lavori

    I lavori si protrarranno fino a giovedì (compreso) allorquando interesseranno anche il tratto iniziale della Via Pergusa, con possibili rallentamenti del transito veicolare.

    Il comando della Polizia Locale invita i cittadini ad usufruire, per quanto possibile, di percorsi alternativi o di tenere conto, nei loro spostamenti, dei possibili disagi derivanti dai lavori.

  • È stato rieletto nella prima riunione del nuovo Consiglio territoriale ANMIL (Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidiconsiglio anmil del Lavoro) in qualità di Presidente il Cav. Vincenzo Macaluso e il Sig. Timpanaro Filippo quale Vice Presidente. Ad affiancarli nella promozione delle attività associative saranno inoltre i Consiglieri Sig. Francesco Albano e il Sig. Francesco Giovanni Bruno di Enna, Sig. Antonio Cali’ (Aidone), Sig. Maurizio Campagna (Leonforte) e il Sig. Pietro Chiechio (Centuripe). Inoltre è stato eletto il Sig, Catalano Salvatore (Enna) consigliere regionale.

    Il rinnovo delle cariche dell’ANMIL è previsto ogni 5 anni in base allo Statuto e vedrà coinvolti oltre 300 delegati da tutta Italia nel IX Congresso nazionale che si terrà a Roma alla fine di marzo, cui parteciperanno per la Sede di Enna: Cav. Vincenzo Macaluso e il Sig. Giunta Angelo (Assoro).