DEDALOMULTIMEDIA
24-09-20

eccellenza

  • Arriva una nuova sconfitta per l’Enna Calcio nella seconda giornata del campionato di Eccellenza. enna calcio 22 09

    2-0 il risultato finale maturato nella trasferta a Rosolini che si è conclusa qualche minuto fa.

    Padroni di casa in vantaggio al 22’ del primo tempo con Covato, raddoppio del Città di Rosolini al 68’ grazie ad una rete di Ricca.

    Tra Coppia Italia e campionato sono adesso quattro le sconfitte consecutive subite dalla squadra di Nicola Cosimano, a secco ancora in attacco con nessuna rete realizzata in gare ufficiali.

    Domenica prossima gara casalinga contro il Paternò.

  • Quarta sconfitta consecutiva in campionato, la sesta in sei gare ufficiali fino ad oggi disputate. sandro baglione

    Nel pomeriggio è maturata l’ennesima sconfitta per l’Enna Calcio sul campo della San Pio X a Mascalucia, risultato finale 3-2.

    Padroni di casa in vantaggio al primo minuto di partita grazie ad un’autorete gialloverde, pareggia per l’Enna Amore al 33’. San Pio X di nuovo in vantaggio al 46’ del primo tempo con Lo Giudice, terzo gol al 56’ firmato da Randis. L’Enna accorcia le distanze al 63’ con Aka.

    Unica nota positiva di oggi per l’Enna aver segnato due gol (fino alla partita odierna lo score delle reti segnate era ancora fermo a zero), ma ciò non basta per una piazza che nutre tante aspettative sulla squadra e sulla società.

    Visti i risultati fin qui conseguiti potrebbe essere in bilico già adesso la posizione di mister Cosimano: la gara di domenica prossima al Gaeta contro il Santa Croce potrebbe rivelarsi decisiva in tal senso.

  • Enna poco incisiva nel gioco e nervosa, il Ragusa vince con il minimo sforzo e al Gaeta fa bottino pieno nella prima giornata del campionato di Eccellenza.

    Questa la sintesi della partita del pomeriggio tra due squadre che, per buona parte della scorsa stagione, si sono date battaglia ai vertici della classifica del campionato di Promozione.

    Ragusa più aggressivo nel gioco nel primo tempo. enna ragusa

    Al 7’ ci prova per gli ospiti Azzara, Patrinicola si rifugia in angolo. Risponde per l’Enna Torcivia con una girata al volo dal limite, palla abbondantemente alta. Ancora il numero dieci ennese ci prova con un tiro dal limite all’8’ respinto dal portiere. Per il Ragusa ci prova Cerra dal limite, para sicuro Patrinicola. Occasione nitida per l’Enna alla mezzora con Tourè che, dopo una bella azione, conclude in porta, Caruso non si lascia sorprendere e si rifugia in angolo. Ghiotta occasione, invece, per il Ragusa al 34’: Savasta di testa costringe Patrinicola ad una grande parata.

    Nella ripresa primo squillo di Caputa: palla alta. Azzara è pericolo al 7’, per un soffio manca il tap-in da pochi metri dalla porta ennese. Al 9’ Lentini stoppa male la palla e da ottima posizione in area spreca. Un minuto dopo la svolta del match: cartellino rosso per Tourè per somma di ammonizioni. Fino alla mezzora la partita cala di ritmo, ma al 32’ Savasta vince un rimpallo in area, conclude e porta in vantaggio il Ragusa. Caputa commette un brutto fallo qualche minuto dopo e viene espulso. Malgrado la doppia inferiorità numerica Russo ha, nei minuti di recupero, l’occasionissima del pari per l’Enna, ma spara alto da ottima posizione in area.

    Finisce, quindi, 0-1 per il Ragusa. Per l’Enna è la terza sconfitta di fila nelle tre gare ufficiali fin qui disputate senza ancora aver segnato un gol. Un dato, quest’ultimo, su cui Cosimano, oggi non in panchina per squalifica, dovrà iniziare a riflettere in vista del prosieguo del campionato.