CNA Informa
DEDALOMULTIMEDIA
12-12-18

 

Oltre cento persone tra imprenditori e collaboratori, hanno affollato l'assemblea annuale della CNA  di Enna. Quest'annolavoricna il tema scelto per la parte pubblica dell'Assemblea è stato "territorio 4.0", un modo per fare il punto su quanto le strategie locali siano compatibili con le due assi di sviluppo quali Innovazione e valorizzazione del territorio.

Presenti il Senatore Trentacoste, il Sindaco di Assoro Antonio Licciardo, il Sindaco di Nissoria Armando Glorioso e l'Assesore alle attività produttive del Comune di Enna Biagio Scillia.

"Purtroppo la scomparsa nei fatti della Provincia di Enna e della Camera di Commercio, scippata al territorio e alle imprese nell'ambito di una oscura vicenda, hanno consegnato il territorio ad una babele di piccole strategie locali che spesso non hanno nulla di lungo respiro - ha dichiarato Il Presidente della CNA di Enna, Filippo Scivoli - è così continuiamo a rimanere emarginati dai processi di sviluppo".

"In questi mesi l'organizzazione è impegnata a costruire sinergie con Enti impegnati nella programmazione di risorse, come nel caso del Gal Rocca di Cerere o di Agenda Urbana. Siamo costruendo assieme ai Comuni dei percorsi di Turismo Esperienziale e stiamo lavorando per attrezzare le Aree artigiane in termini di compatibilità con le esigenze dell'economia digitale."

"Anche se la nel suo complesso rimaniamo molto distanti dallo standard di competivitá, nel territorio esistono delle eccellenze che abbiamo voluto esaltare e premiare con il premio Efesto"

Il premio, realizzato da tre artigiani della CNA, Angelo Scalzo, Salvatore Giunta e Francesco Tamburella premia l'impresa che si è distinta per l'azione innovativa e quella che grazie alla sua opera ha dato valore alla tradizione e al territorio.

I premi sono andati: per la valorizzazione del territorio e della tradizione a Rosario Umbriaco per la reinterpretazione in chiave locale dei suoi arancini 100% siciliano e a Giuliana Di Franco per aver realizzato collezioni di Gioielli famosi nel mercato nazionale per il suo alto contenuto di sicilianitá.

Il premio per l'innovazione è andato a Tecnosys Italia per l'attività di sviluppo del prodotto che ha recentemente portato ai un prodotto fortemente apprezzato dagli enti per la capacità di integrare le banche dati relativamente alla gestione del patrimonio.

Durante l'iniziativa è stato consegnato anche il gogol a Paola Panvini promotrice dell'iniziativa di solidarietà che ha portato le estetiste della CNA dentro il reparto di oncologia per svolgere la loro attività con le pazienti.