La minchiata

La “Minchiata”del giorno: ….finalmente sposi….

 

IL FATTO…

Al calar della notte…Don Rodrigo De Mattarellis , compiendo un gesto di governo1“carità” politica…rimangiandosi le parole “…questo matrimonio non s’ha da fare”…ha permesso a Luigina e a Matteuccio di convolare a giuste nozze.

La coppia corre subito in ospedale per il parto del loro figlioletto…il “piccolo principe”…pardon Conte…

Il neonato, appena partorito, vede i suoi due genitori,,,pronti ad aspettarlo con le prime indicazioni “pedagogiche”: l’elenco dei “compagnetti” da frequentare per comporre la sua “squadra di calcio”…

Il piccolo, com prima reazione…pensa di tornare indietro,,,non vorrebbe nascere||| ma poi pensa che …questa esperienza, tutto sommato, potrebbe fare “curriculum” e salutando i presenti…inizia la sua “vita” governativa.

Luigina è felice…Matteuccio un po’ meno, perché Don Rodrigo, per dare il suo ok alle nozze,,,ha messo il “nonno”, pericoloso “don giovanni”, nelle condizioni di non ‘ssicutari (inseguire minacciosamente) Anghelina.

Lugina, da buona donna del Sud, sotto l’abito da sposa nascondeva una collezione di “cornetti” napoletani contro le “malanova” e le fattucchierate di Renzina e le altre amichette…gelose e invidiose delle sue nozze.

Lo zio Silvio…m da parte sua, non parla…aspetta il 10 giugno, giornata del “battesimo” elettorale… sperando di farsi qualche regaluccio.

La conclusione della “fiaba” ; …e vissero felici e contenti…speriamo !!!

Vi sembra una “minchiata” ??? potrebbe essere,. ma…pensandoci bene……“anche le minchiate possono far riflettere” come disse u zu’ Peppe Coppola

appuntamento alla prossima “minchiata” e con i tempi che corrono di “minchiate” se ne sentono molte !!!

Nino Versaci

 

[*] … La parola “Minchiata” nel vocabolario siciliano recita così ; “ quella verità, apparentemente paradossale, quasi non vera. ma che se colorita da false verità, sapute dire, viene percepita come “verità”, ma sempre “minchiata” resta,,, lasciandoti il dubbio che possa essere vera,ente verità” ,,,in un linguaggio moderno e siciliano le “fec nius” !!!