Ultime

Enna - Apertura alla Città della Biblioteca dell'Università Kore: interrogazione Pd

I sottoscritti Consiglieri Comunali, Stefania Marino, Emanuela Guarasci e Angelabiblioteca kore Marco del Partito Democratico hanno presenttao una interrogazione al sindaco di Enna sulla possibile apertura alla Città della Biblioteca dell'Università Kore, partendo dai presupposti che la Biblioteca dell'Università Kore di Enna, tra le più prestìgìose e fornite d'Italia, è stata realìzzata grazìe ad una Convenzione con il Comune di Enna che prevedeva la cessione della proprietà di una parte dell'edificio e di una parte dei parcheggi al patrimonio comunale; che la stessa è stata realizzata con fondi di finanziamento a tasso zero dell'Unione Europea, denominati Jessica; che il Comune di Enna è rappresentato all'interno dell'Università Kore da un proprio rappresentante nominato dal Sindaco presso il Comitato dei Garanti.

Nella interrogazione le tre consigliere comunali evidenziano:

• che La Biblioteca è fruibile solo per gli iscritti all'Università Kore e non per gli studenti iscritti in altre università o nelle scuole della provincia »di Enna, né per cittadini europei, anche ricercatori, studiosi, scrittori, comunque uomini di cultura, in piena controtendenza a tutte le forme di sostegno alla cultura, all'integrazione, ai libri considerati non merce ma essi stessi elementi significanti di cultura.

• che il Sindaco di Enna ha dichiarato più volte dì volere candidare la Città di Enna a Capitale della Cultura;

• che una città candidata a Capitale della Cultura che non attiva le porte delle biblioteche ai propri cittadini e ospiti si presenterebbe con un handicap culturale e simbolico a dir poco incontrovertibile; • che da giorni è stata pubblicata una petizione popolare chiedendo la fruizione pubblica della biblioteca, su www.change.orgche si allega per opportuna conoscenza e che ha raggiunto in poche ore più di mille firme a sostegno ed altre continuano ad aggiungersene quotidianamente; Con l'atto ispettivo in questione è stato chiesto di dare risposta scritta su 5 punti:

  1. Se nel rispetto della convenzione originaria il comune gode ancora del possesso di parte dell'edìfìcio realizzato come Biblioteca o meno;

  2. Se ha promosso precedentemente, direttamente o attraverso il rappresentante del Comune all'Università Kore, iniziative per consentire l'apertura a tutti i cittadini europei (come si sovviene ad una città che si vuole candidare a capitale culturale di una nazione europea) della Biblioteca Kore di Enna;

  3. nel caso in cui lo avesse fatto, con quali forme, e quali sono state le risposte;

  4. nel caso in cui non si fosse ancora attivato, se intende promuovere direttamente e attraverso il rappresentante del Comune all'Università Kore, iniziative per consentire l'apertura di-cui sopra;

  5. Se intende interessare direttamente il MIBACT e il MIUR della questione.   

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Qr Code