Ultime

dunarea de jos 2018

Enna - L’Olio della Pace di Zagaria brucerà ad Assisi

L’olio di Zagaria sempre più testimonial di pace e d’integrazione tra i Popoli. Arderà in via del tutto eccezionale nella lampada votiva che rischiaraporziuncola la cripta dove riposano le spoglie del Poverello di Dio, San Francesco di Assisi. Un’occasione straordinaria che si realizza grazie ai due appuntamenti di grande spessore culturale che vedranno protagonisti, sabato e domenica prossimi, il Coro Lirico Sinfonico Città di Enna. Il primo in programma a Todi prevede un concerto sinfonico nella concattedrale della Santissima Annunziata in occasione del gemellaggio con la Città di Enna; il secondo dalle connotazioni altamente emozionali si terrà, domenica nella Basilica di San Francesco ad Assisi quando il coro animerà la Santa Messa delle ore 10,30. Dopo l’esperienza in Vaticano della scorsa estate, il Coro Lirico Sinfonico Città di Enna sarà nuovamente protagonista in un altro dei luoghi simbolo del cattolicesimo. Il Libero Consorzio Comunale di Enna, ha inteso partecipare idealmente ai due appuntamenti donando al Sindaco di Todi e al Reverendo padre Mauro Gambetti, custode del Sacro Convento di Assise, l’olio prodotto dal campo di germoplasma di Zagaria, dove convivono le specie di ulivo provenienti da tutto il mondo. Il Coro Sinfonico Città di Enna debutterà ad Assisi con la partitura del Kyrie tratta dalla "Missa Te rogamus Domine" di Delfino Thermignon donata al coro da Padre Giuseppe Magrino. Di concerto con il direttore della cappella musicale del Sacro Convento di Assisi, il coro eseguirà anche brani di Georg Friedrich Händel, Wolfgang Amadeus Mozart e Franz Schubert. La partitura di questa messa ha una particolare valenza storica poiché scritta ed eseguita nella basilica di Assisi nei primi anni del Novecento, in occasione di una ricognizione del corpo di San Francesco e ad un rinnovato allestimento della cripta che ospita le spoglie del Santo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna