Proteste.doc.com.it

dunarea de jos 2018

Motorrrrrini... col trucco!

Con l'inizio della bella stagione è naturale la voglia di uscire e godersi la città specie nelle motorini truccatiore pomeridiane e serali; il centro cittadino, il belvedere e la zona monte brulicano di persone intente nei loro da fare. Non è normale invece che ogni anno si ripropone un problema che deve essere attenzionato al massimo per evitare il peggio.

Ci riferiamo alle decine di motocicli o motorini che scorazzano per le vie cittadine assolutamente indisturbati. In molti casi si tratta di veri e propri bolidi, dai rumori assordanti, che qualcuno ha elaborato. Le segnalazioni giunte in Redazione parlano di motorini che sfreggiano in Via Aidone, Via Roma, Viale Diaz e IV Novembre e in molte zone di Enna Bassa.

Tutti siamo stati giovani e tutti abbiamo pensato e provato la necessità di apparire agli occhi del gruppo come i più “fighi” e quindi non ci meravigliamo se un ragazzino senta fortemente la necessità di far truccare il proprio motore per apparire come il nuovo Valentino Rossi. Il punto è un altro, chiaramente, e riguarda innanzi tutto la sicurezza e poi, cosa di certo non meno importante, il rispetto delle regole e della legge. Si, perchè truccare il proprio motorino non è legale. E, non solo è illegale ma è anche pericoloso. Se poi al rumore aggiungiamo che spesso questi ragazzini girano senza casco o se lo indossano dimenticano di agganciarlo, il quadro è completo.

Il problema, evidentemente, non sono solo i ragazzini, ma anche chi dovrebbe controllarli ed eventualmente punirli. Ci riferiamo ai genitori che di certo si accorgono di quanto rumoroso e veloce sia il mezzo dei prorpi figli.

Un appello lo lanciamo alle forze dell'ordine affinchè con il loro controllo possano mettere fine a quella che consideriamo una vera e propria indecenza ed inciviltà. Il cittadino ha diritto di vivere la quotidianità con estrema serenità. L'olio di ricino nei serbatoi dei motorini per aumentarne ancora di più le prestazioni, un tempo, quando la medicina non aveva raggiunto i traguardi odierni, serviva per pulire gli intestini. Questo sarebbe un uso corretto: alla salute!

Manuela Acqua

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Qr Code