Proteste.doc.com.it

dunarea de jos 2018

Urbs Inexpugnabilis… di domenica

Ciao sono Enna, il capoluogo di provincia più alto d’Italia.

Mi trovo al centro della Sicilia e partendo dal mio territorio potrai visionare tutti i posti che rendono la torre federico 1Sicilia una meravigliosa isola piena di arte e cultura.

Oddio, da me troveresti il castello di Lombardia, luogo eretto nel Medioevo e tra i più grandi d’Italia, che una volta veniva definito “il teatro più vicino alle stelle” e adesso potremmo definire “il castello più sommerso dalle erbe”.

Inoltre potresti visitare la torre di Federico II, un baluardo difensivo voluto da Federico II che in estate veniva a passare qualche giorno qua. Magari approfitti per visitarla una di queste domeniche di primavera; sarà bello passeggiare con queste giornate di sole ed il caldo ancora piacevole ... ah giusto... oggi è domenica e il cancello è chiuso... sai... è festa...

Eppure pensavo che in attesa che il Consiglio comunale approvasse il provvedimento per l’introduzione dei tickets per l’ingresso dei turisti nei Beni Monumentali, bhe si, pensavo che con le belle giornate si iniziasse a tenere aperta la Torre anche la domenica. Che stupida che sono, mi aspettavo anche che i cartelli di ingresso venissero cambiati (sai, credo che quelli di ora risalgano agli anni 70) … che illusa che sono! 

In fondo ci sta: se vai a Gangi trovi tutto chiuso... no? Come dici? È aperto? Vabbè ma a Gangi è il torre federico 2borgo più bello d’Italia, vengono migliaia di turisti, io sono solo una città come tutte le altre.

Se avessi qualcosa da valorizzare verrebbe valorizzato e invece, visto che non me lo merito, non solo i giorni di festa ma anche le domeniche da me è tutto chiuso: bar, chiese, musei...

Musei... in realtà ne ho uno, ma per anni sono è stato ostaggio di alcune autorità ecclesiali che non ne hanno permesso la  riapertura. All’interno c’è anche un pellicano in oro che però negli anni deve essersi innamorato di una pellicana ed ha perso la testa. Solo che l’autorità ecclesiale (un po’ possessivo) non ha mai permesso che la testa potesse venirgli riattaccata.

Sembra un caso, ma negli ultimi tempi le cose sembrano cambiate: a quanto pare nei prossimi mesi il museo riaprirà e persino i lampioni che avevo una volta nella piazza del Duomo torneranno al loro posto dopo anni di... come dire... trasporto...

Insomma. La sensazione è che da me i turisti avrebbero un po’ di cose da vedere, ma è evidente che  si dovrebbe organizzare il tutto in modo tale che chi viene a trovarmi riceva una bella accoglienza con servizi e quant’altro. Ma io sono Enna, Urbs Inexpugnabilis (dai turistis?), non mi farò di certo abbattere.

Manuela Acqua

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna