Proteste.doc.com.it

dunarea de jos 2018

Il successo della Fiera di Maggio apripista per la chiusura del Centro Storico?

 

Che bella iniziativa la Fiera di Maggio lungo i viali Diaz e IV Novembre!fiera

Stiamo scrivendo con qualche giorno di ritardo perchè abbiamo voluto acquisire tutte le notizie possibili per fare una corretta valutazione. Dopo decenni la tradizionale Fiera è stata spostata, a nostro avviso intelligentemente, da piazza Europa lungo l'importante arteria della zona Monte. Decine di stand di varia tipologia commerciale hanno fatto da cornice a migliaia di persone che giornalmente hanno avuto la possibilità di passeggiare, guardare e acquistare. Cinque giorni di frenetica attività, che hanno rivitalizzato la zona Monte e un po' tutta la città. Il successo dell'esperimento fa si che anche la Fiera di Settembre si terrà nello stesso luogo.

Ovviamente come tutti gli esperimenti necessitano di aggiustamenti in corso d'opera e proprio per questo vogliamo suggerire alcuni aspetti che non sono stati tenuti nel debito conto. Parlando con alcuni espositori abbiamo notato come mancavano totalmente contenitori per i rifiuti motivo per il quale quando la Fiera è stata smontata gli operatori ecologici hanno dovuto lavorare non poco per ripulire il tutto. La presenza di contenitori per la carta, per la plastica, per il vetro avrebbe consentito la raccolta differenziata e un maggior decoro della zona.

Un'altra problematica, avvalorata anche dai vigili urbani, è quella legata alla mancanza di un'area di sosta riservata ai diversamente abili. Chi ha difficoltà a deambulare non può parcheggiare la propria auto in piazza Europa o nello spiazzo antistante il cimitero, ma necessita di una piccola zona intermedia onde raggiungere facilmente la Fiera e facilmente fare ritorno in auto. La zona in questione potrebbe essere quella di fronte la scuola elementare De Amicis perchè soddisferebbe le esigenze di portatori di handicap e famigliari.

In ogni caso la Fiera ha lasciato tutti contenti, un po' meno quegli automobilisti furbetti che non riuscendo a fare due passi a piedi hanno spostato transenne e occupato spazi inappropriati beccandosi la giusta e salata multa. Non è pensabile, secondo noi, che riusciamo a fare km a piedi quando ci rechiamo in altre città, mentre ad Enna la macchina la si vuole magari dentro il negozio.

Concludendo una considerazione da fare potrebbe essere questa e la Fiera di Maggio lo ha dimostrato: la chiusura permanente del Centro Storico, ora che sta per essere aperto Viale Caterina Savoca, darebbe la possibilità al cittadino di avere un posto tutto suo dove passeggiare in sicurezza e godersi la città; i commercianti che vedrebbero aumentare le loro entrate, così come avviene in tutti i Centri Storici d'Italia e i turisti che non sarebbero più costretti a zigzagare tra una macchina parcheggiata magari in doppia fila e il traffico.

Chissà che non sia la volta buona?

Manuela Acqua

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna