Proteste.doc.com.it

dunarea de jos 2018

All’Umberto I il CUP continua a far parlare male di sé

Continuano le file chilometriche al CUP dell’Ospedale Umberto I di Ennae le relative segnalazioni dacup ospedale parte dei numerosissimi utenti. Stamattina nella posta della Redazione troviamo questo messaggio “mi trovo in ospedale esattamente al CUP dove da un po' di mesi c'è un disservizio bestiale con lunghe code e ore di attesa per fare una prenotazione. E’  possibile  pubblicare questo problema per i tanti cittadini che vengono anche da fuori Enna e devono attendere il lavoro di un solo sportello?”.

Il problema già da noi segnalato mesi fa, a causa di un cambio del personale del CUP, sembrerebbe non aver ancora trovato una soluzione. Continuano a verificarsi casi in cui gli utenti vengono rispediti a casa perché “oggi non è possibile effettuare prenotazioni” o che giunti in Ospedale vedono la loro prenotazione dissolversi nel nulla.

Resta ancora senza risposta la domanda ““perchè il Cup di sabato è chiuso se l'ospedale continua ad erogare prestazioni?”, così come per la Farmacia.

Insomma, per una Sanità  che giusto qualche giorno fa il Commissario dell’ASP 4, dr. Antonino Salina, ha definito ai nostri microfoni di “eccellenza” è possibile che a distanza di mesi il problema del CUP non sia stato risolto?

Come può essere eccellente una Sanità che per fare prenotare una visita richiede ore ed ore di fila, se non slittamenti ad altri giorni, e mesi e mesi di attesa affinchè la visita venga materialmente effettuata?

Manuela Acqua

Commenti   

 
0 #2 Cicco 2018-05-27 15:15
80 dipendenti sono stati stabilizzati per olio cup dal 2012 al 2017.L unico errore ? Nel contratto che hanno firmato gli 80 si doveva scrivere destinazone cup .Assumere più personale sanitario
Citazione
 
 
0 #1 Tano 2018-05-26 21:45
Stupefacente la disorganizzazio ne . Da chi dipende il Cup? Perchè il commissario non interviene? Inconcludente
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna