Proteste.doc.com.it

dunarea de jos 2018

Cup – Farmacia – Ecodoppler: quanti disservizi all'Umberto I

“Guardi che qui sta succedendo un casino. Al Cup la gente si lamenta”: queste le cup ospedalepoche parole di una telefonata giunta in redazione per segnalare un disservizio all'Ospedale Umberto I di Enna.

A quanto pare, per un cambio del personale del Cup, alcuni utenti arrivati dalla provincia si sarebbero visti rifiutare la prenotazione per motivi tecnici, cosa questa che avrebbe fatto andare su tutte le furie i malcapitati che accusano il personale di non avere informato nessuno che sarebbero insorti questi problemi.

Chidendo a qualcuno dei presenti ci hanno risposto che il cup oggi ha rimandato a casa alcune persone che volevano prenotarsi.

Ovviamente anche quelli prenotati hanno avuto problemi e secondo alcuni sanitari sono state erogate alcune prestazioni senza ticket per evitare di rimandare indietro persone provenienti da fuori.

Anzi qualche medico ci ha posto una domanda: “perchè il cup di sabato è chiuso se l'ospedale continua ad erogare prestazioni?”

Stessa cosa dicasi per la farmacia chiusa il sabato che non consente ai sanitari di dare i farmaci per continuità terapeutica ai pazienti dimessi, che sono costretti o a comprarli o a ritornare il lunedì.

A questo si aggiunge anche che l'ambulatorio di ecocolordoppler ha un apparecchio guasto da due mesi e nessuno provvede a ripararlo.

Il diritto alla salute deve essere garantito a tutti e non è consentito a nessuno non risolvere i problemi. Chi va in ospedale ci va perchè non sta bene e ha bisogno di essere aiutato e giammai di vedersi addossare altri problemi che non dipendono dalla sua volontà.

E questo il managment aziendale dovrebbe averlo capito da tempo.

Manuele Acqua

Commenti   

 
+3 #6 Gino 2018-03-02 09:02
La vergognosa disorganizzazio ne del Cup dimostra l’assoluta incapacità del management decaduto. Eppure ancora il governo regionale non ha nominato il nuovo commissario . E l abbiamo ancora lì a continuare nell’incapacita a risolvere i problemi
Citazione
 
 
+2 #5 Luisa 2018-02-27 14:17
4 ore per prenotare un esame. Per poi sentirsi dire alle 12: a domani perché oggi completiamo le lettere B (solo alcuni giorni aprono anche il pomeriggio)
Sistema di distribuzione numeri arcaico.
La gente non capisce (over 60 soprattutto) che prima vanno serviti per esempio le b e c etc etc..
Il post it che indica la lettera sopra il display dei numeri è scandaloso. Dopo qualche istante cade e iniziano di nuovo discussioni.
Tra andate e ritorno in due giorni 120 km.
Personale poco idoneo. Competenze informatiche pari a zero.
Costretti a lavorare giornalmente con gente che urla e si dispera. Per 100 persone presenti in nemmeno 20 metri quadrati 5 sedie...
"Ammara a cu avi bisogno"
Citazione
 
 
+3 #4 Tteni 2018-02-22 00:29
Per fortuna la Fidelio è sta mandata a casa. I bene informati raccontano di una giornata carica di tensione nella quale il management al completo ma ormai decaduto ha aspettato un segnale da Palermo nella speranza di una proroga . Proroga che dg direttore sanitario e amministrativo avvenisse a proprio favore. Alla fine l’ha spuntata il direttore amministrativo con grande disappunto dell’ormai Ex direttore generale e del direttore sanitario che sperava di essere il prescelto. Pare però che non vi sia nulla di scritto ma solo una nomina telefonica. Incredibile .
Citazione
 
 
+7 #3 Renato 2018-02-02 15:26
La vicenda del Cup è sintomatica del pressappochismo che ha e la inadeguatezza che ha contraddistinto l’attuale management . Nessun carisma , incapacità di coinvolgimento del personale in un progetto di rilancio della nostra sanità ed attento solo a non scontentare il padrone politico . Ma ora per fortuna è finita
Citazione
 
 
+3 #2 Alex 2018-02-01 08:56
Vergogna di tutto il sud!!!
Citazione
 
 
+4 #1 Tino 2018-01-31 22:07
L’interesse dei malati è l’ultimo Pensiero per questa direzione . Ma lo sapete che il direttore generale non ha mai fatto in giro per i reparti nei tre anni che lo hanno vista al vertice dell’asp? Solo per qualche selfie inutile. Non ha idea di cosa sia una corsia nè delle difficoltà di chi vi lavora. Figuriamoci se conosce i problemi di chi lavora. Comunque ormai è finita. Speriamo il dopo sia migliore
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna