Parliamone insieme

Uil - Una vittoria distribuita su tutto il territorio provinciale: ora mettiamoci al lavoro!

Ci riteniamo molto soddisfatti, non credo potevamo andare oltre almeno per questa giuseppe adamo uiltornata elettorale. La Uil Fpl cresce sia nel comparto della Sanità e nelle Autonomie Locali.

Essere nuovamente il primo sindacato nella Sanità non era assolutamente facile ma il lavoro svolto nei tre anni ha premiato l’organizzazione. 331 voti di lista sette rsu, uno in più rispetto al 2015, testimoniano la bontà delle nostre azioni e delle rivendicazioni sul piano politico sindacale, ma, adesso comincia il difficile poiché la nutrita rappresentanza eletta ha il compito di assolvere alla volontà degli elettori  che chiede il contratto aziendale ed una migliore organizzazione del lavoro. È intenzione della Federazione chiedere da subito un confronto con il neo Commissario ed interloquire in maniera costruttiva con il nuovo management aziendale dell’Asp al fine di dare risposte concrete ai dipendenti.
Nonostante nelle Autonomie Locali siamo secondi abbiamo avuto una crescita notevole sia in termini di consensi con 525 voti di lista, settanta in più rispetto al 2015, sia come rsu conquistati pari a 40 con un più nove sempre rispetto al 2015. Il risultato delle autonomie locali è omogeneo in tutto il territorio con picchi di consensi interessanti, in quanto primi, nei comuni di Nicosia, Piazza Armerina, Centuripe, Assoro, Agira, Cerami, Gagliano e Sperlinga, secondi a Troina, Pietraperzia, Regalbuto, Leonforte, Valguarnera, Istituto Autonomo Case Popolari ed al Centro Accoglienza Santa Lucia di Enna. Quindi un risultato distribuito su tutto il territorio e non localizzato in poche strutture.
Anche nelle autonomie locali, quindi, saremo impegnati da qui a breve alla assunzione di grosse responsabilità.
Sommando i due consensi, nei comparti di pertinenza della categoria, siamo, in Provincia di Enna, il primo sindacato con 856 voti lista e 47 rsu conquistati.
Colgo l’occasione per ringraziare tutti i candidati e quanti hanno dato il proprio contributo alla categoria per questa competizione.
Il Segretario Generale Uil.FPL
Giuseppe Adamo

 

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna