Parliamone insieme

A Leonforte il reparto di Medicina chiude per mancanza di personale

Ci sono fatti e vicende che continuano a ripetersi e che sono di una gravità inaudita. Non si può ospedale leonfortecontinuare a giocare sulla pelle dei leonfortesi, dei nissorini, degli assorini,degli agirini,dei regalbutesi e dei gaglianesi e di persone malate cui la Costituzione riconosce precisi diritti quali quello alla salute ed alle cure mediche. Chiamo in causa direttamente il responsabile della Direzione Sanitaria Dott. Cassara. Chi firma certe decisioni dovrà assumersene la responsabilità. Chi sbaglia, se sbaglia, dovrà renderne conto. Non si puo' permettere di portare alla chiusura il reparto di Medicina del F.B.C. per mancanza di personale medico. Questo si chiama interruzione di pubblico servizio. 

Un medico trasferito ad Enna, in una situazione grave come e' attualmente, dove un medico e' in malattia, e restano nel reparto di Medicina del F.B.C. soltanto il Primario e due medici di cui uno a breve dara' le dimissioni. Si chiama interruzione di pubblico servizio. SVEGLIA!!!
A breve ci saranno le elezioni Amministrative a Leonforte, c'e' fermento, molto fermento ma del nostro Ospedale chi ne parla? E quello che sta succedendo? Solo noi e da tempi non sospetti. Comunichiamo che nel nostro programma ci sara' l'istituzione di un assessorato con delega specifica sulla questione Ospedale.

Alfredo Vasta 
Civismo Politico

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Commenti   

 
0 #2 GAETANO FARACI 2018-04-15 21:06
L'Assessore alla Salute ha varato il nuovo piano correttivo della rete ospedaliera della Provincia di Enna . L'Ospedale Ferro Capra Franciforti sarà valorizzato come ogni altro S.O. della nostra Provincia , non ci saranno ulteriori tagli di nessun tipo . In ogni caso siamo pronti a scendere in campo con proposte costruttive e incisive per difentere il diritto alla salute dei cittadini da Troina a Pieraperzia . Gaetano Faraci Segretario Provinciale UIL FPL Enna
Citazione
 
 
0 #1 Tano 2018-04-13 18:57
Bisognerebbe avere il coraggio di dire con chiarezza che quattro presidi ospedalieri sono troppi sopratutto in presenza di grave carenza di personale l’alternativa è vivacchiare sulla pelle dei cittadini
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna