Istituto Lincoln
captcha
Newletters

Gran finale per il Lincoln al teatro

Ieri sera, l’ I.I.S.”A. Lincoln” ha voluto concludere al Teatro Garibaldi di Enna, l’annoSchermata 2017 06 08 a 19.45.36. scolastico,  regalando alla città momenti di forte intensità e riflessione attraverso lo spettacolo “ Se l’ arte è donna”, frutto di un laboratorio teatrale realizzato durante questo anno scolastico con la regia di Patrizia Fazzi e la collaborazione della prof. A. Di Salvo, spettacolo  che ha  già  raccolto vari premi e riconoscimenti, e la visione del cortometraggio su Peppino Impastato “Che altri occhi ti guardino” dei videomaker Antonella Barbera e Fabio Leone con musiche di Giacomo Cuticchio, in collaborazione con i ragazzi del Lincoln di Enna. Non sono mancati anche   momenti di leggerezza che hanno divertito il pubblico sempre attento e partecipe con la visione del “dietro le quinte” del cortometraggio  voluto dal prof. P. Patrinicola  anche coordinatore della serata. L’evento, introdotto già nel foyer del teatro  dalla mostra con foto, articoli, attrezzi allestita   dai prof. V. Errigo, L. Di Cara, P. Patrinicola,  è stato intervallato dalla Schermata 2017 06 08 a 19.53.50consegna degli attestati agli studenti che durante quest’ anno  hanno partecipato alle varie attività proposte e dai ringraziamenti alle diverse aziende e partners  che ne hanno permesso la realizzazione. Il “Lincoln “, come ha sottolineato il Dirigente scolastico Angelo Di Dio, si conferma sempre più una scuolain movimento che guarda  al futuro, grazie anche  alle competenze linguistiche( il cortometraggio tradotto in più lingue dai docenti parteciperà a concorsi di vari Paesi!) e rafforza il suo legame col passato( formativa, grazie anche alla propedeutica preparazione da parte dei docenti, la visione della tragedia classica a Siracusa!): un format, quello del Lincoln, dunque,  rinnovato volto a potenziare i momenti formativi rispetto a quelli Schermata 2017 06 08 a 19.57.06performativi, con l’obiettivo di compiere un ulteriore passo nell’ottica del confronto, della comunicazione e di un virtuoso intreccio di esperienze pratiche e teoriche.