CNA Informa
captcha
Newletters

Assemblea CNA: riconfermato Scivoli.

Una Assemblea intensa e partecipata quella che ha riconfermato alla guida della CNA di Enna, l'uscente Filippo Scivoli. Oltre settanta delegati dalle Assemblee dei rispettivi mestieri e territori per votare il Presidente e i nuovi organismi provinciali, alla presenza del Vicepresidente Nazionale Montalbano, del Segretario regionale Mario Filippello, del Presidente regionale Cascone, del direttore Stefano Rizzo e del direttore del patronato Daniela Taranto. Ad ascoltare la relazione di Scivoli anche il Presidente dell'ordine dei Commercialisti, Fabio Montesano, della Confcommercio, Maurizio Prestifilppo, e della Confartigianato, Maurizio Gulina. Una relazione molto apprezzata che ha fatto il punto sui problemi delle imprese nel territorio lamentando la scarsa attenzione della politica nazionale, regionale e locale. "L'utilizzo dei fondi comunitari senza un cambio di rotta sarà l'ennesima opportunità mancata del territorio e della Sicilia. Per cambiare rotta serve l'Unione del territorio, della politica e delle attività produttive." Ha dichiarato il Presidente Scivoli - "attorno alla Cna vogliamo costruire un grande catalizzatore di opportunità per il territorio"

"Il cambiamento della società e dell'economia ci ha imposto una profonda riflessione sul ruolo di CNA che oggi trova compimento in un gruppo dirigente rinnovato e in linea com le nuove sfide." - ha dichiarato il direttore prov.le Stefano Rizzo nella sua relazione- "sappiamo che c'è molto lavoro da fare ma il tenore della discussione dell'Assemblea ci consegna una organizzazione determinata e con le idee molto chiare".

Nei nuovi organismi diversi giovani e donne, a partire dalla presidenza di cui faranno parte oltre a Scivoli, Angelo Scalzo, Irene Chiaramonte, Valentino Savoca, Francesco Procaccianti, Graziella La Delia, Franco Testa, Giancarlo Amata e Paola Panvini.

A conclusione dei lavori è stato consegnato il premio Efesto a due giovani e promettenti imprenditori, Filippo D'Angelo ed Ester Folisi. Mentre il premio Efesto per l'innovazione è andato a Mauro Todaro, inventore del Gogol. Il premio istituito appositamente da CNA eccezionalmente è andato anche a Biagio Messina, storico dirigente dell'organizzazione che dopo 40 ha svolto il suo ultimo incarico.