Ultime
captcha
Newletters

luisa lantieriarmando glorioso def

Palermo - 22 aprile Giornata della Terra: Legambiente racconta le storie del consumo di suolo in Italia

Tutelare il suolo è il primo modo di proteggere uomini, piante e animali. Ogni anno legambiente salva il suoloin Europa spariscono sotto il cemento mille chilometri quadrati di suolo fertile, un’estensione pari all’intera città di Roma. Per raccontare l’entità del consumo di suolo in Italia, Legambiente ha raccolto nel dossier Suolo minacciato, ancora cemento oltre la crisi, una serie di storie di “suolo consumato”. E per la Giornata della Terra, il 22 aprile, l’associazione si mobilita in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare promossa dalla rete di ong europee People4Soil.

La petizione - che può essere firmata anche online su www.salvailsuolo.it - chiede che l’Unione europea introduca una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come un patrimonio comune. Il traguardo da raggiungere è un milione di firme in tutta Europa entro il 12 settembre prossimo; 54mila le firme necessarie per raggiungere il quorum in Italia.

In Italia, a maggio 2016 la Camera dei deputati ha approvato la legge sul contenimento del consumo di suolo, che da allora è però ferma al Senato. Per il nostro e per tutti gli Stati membri dell’Unione serve urgentemente un riferimento normativo chiaro che ponga limiti alla trasformazione di nuovi suoli e spinga la rigenerazione urbana.

Nel dossier Suolo minacciato, ancora cemento oltre la crisi, viene raccontata, per la Sicilia, la vicenda che riguarda un lembo di area costiera classificato come Sito di Interesse Comunitario, tra Punta Religione e Marina di Modica, protetto dalla direttiva Habitat per la presenza di ambienti preziosi e vulnerabili, che ha visto ripartire le ruspe (già bloccate nel 2006) per la realizzazione di un complesso turistico di 40.000 metri quadri di superficie, di cui 3000 metri quadri di edifici.


Le iniziative in Sicilia per #salvailsuolo

Il Circolo Legambiente Volontariato "Rabat" di Agrigento allestirà un apposito stand in collaborazione con la Coldiretti. L'iniziativa si terrà nella mattinata di sabato 22 aprile in Piazza Ugo La Malfa, in coincidenza con lo svolgimento del settimanale Mercato del Contadino di Campagna Amica.

Il circolo Piazzambiente di Piazza Armerina terrà, il 22 aprile, un banchetto informativo presso l'ecostazione di via A. Manzoni 90, dalle 9.30 alle 12.30. L'attività di raccolta firme continuerà durante tutti i weekend di "Maggio in fiore" nel centro storico di Piazza Armerina.


LE TRE GIORNATE DEDICATE ALLA TERRA ...E NON SOLO

Legambiente Partinico - Circolo "Gino Scasso"

Venerdì 21 - ore 8.30: Incontro con gli alunni dell'Istituto Tecnico C. A. dalla Chiesa di Partinico;

Sabato 22 - ore 9.00: gazebo e raccolta firme con il circolo di Isola delle Femmine al porto di Isola;

Sabato 22 - ore 18.00: tutti in piazza: gazebo, proiezioni, suoni, musica, parole, raccolta firme, prodotti della terra - Piazza Garibaldi - Partinico. Presenti gli amici cigni di Isola e di Alcamo;

Domenica 23 - ore 9.00: trekking...alla scoperta di Colle Cesarò.

Corleone. "Diamo forma al nostro impegno - EcoAperitivo con Legambiente", 22 aprile ore 18.30 all'atrio del complesso monumentale di Sant'Agostino e raccolta firme per la campagna Salva il suolo.

Il Circolo Kiafura di Scicli organizza un evento congiunto con il Club per l’Unesco di Scicli, unendo due giornate celebrative:

La Giornata mondiale della Terra, con l'iniziativa #Salvailsuolo, e la Giornata mondiale del Libro.

Nel pomeriggio del 23 aprile, alla Grotta del Timponello, nel quartiere di San Bartolomeo, saranno letti e recitati brani tratti da libri di autori siciliani riguardanti la terra, la campagna, l'ambiente, il lavoro dell'uomo e il rapporto con la natura; saranno letti brani scientifici e proiettati informazioni sintetiche, con dati che riguardano la terra, gli abitanti, il consumo di suolo, l'inquinamento; e ancora saranno letti brani dell'enciclica “Laudato si'”

Nel corso della serata sarà predisposto un banchetto per la raccolta delle firme per la petizione #Salvailsuolo.

Palermo. Nella mattina del 22 aprile i volontari di Legambiente saranno presenti all'Orto Botanico con un banchetto per la raccolta di firme per la petizione #Salvailsuolo.

Caltagirone. Il circolo Legambiente Il Cigno sarà presente con un banchetto di raccolta firme  domenica 23 aprile dalle 11.00 alle 13.00 in piazza Umberto I. Con i volontari di Legambiente anche il gruppo Scout CNGEI di Caltagirone. 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Qr Code